Venerdì 18 Gennaio 2019 | 14:16

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Brindisino
Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il furto nel Foggiano
Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Probabile formazione
Bari, contro il Cittanova senza Piovanello e Pozzebon

Bari, contro il Cittanova senza Piovanello e Pozzebon

 
Operazione dei Carabinieri
Droga, operazione dei carabinieri a Barletta: arresti

Traffico di droga, blitz a Barletta: 21 arresti contro clan Cannito-Lattanzio VD

 
Si chiama Francesco Tomaiuolo
Foggia, saluta la madre e non torna a casa: 15enne scomparso da 5 giorni

Foggia, saluta la madre e non torna a casa: 15enne scomparso da 5 giorni

 
Il programma
Matera 2019, domani l'inaugurazioneEcco tutto il programma

Matera 2019: domani si inaugura
Pittella: «È la vittoria dei sogni»
Riapre la stazione centrale

 

quattro persone in azione

Coppia di anziani aggredita
e rapinata in casa ad Alezio

alfa 159 carabinieri

ALEZIO (LECCE) - Momenti di terrore la notte scorsa ad Alezio dove una banda composta da quattro malfattori, ha fatto irruzione intorno all’una nell’abitazione dove risiedono due coniugi ottantenni. Marito e moglie, lui medico in pensione, sono stati colti nel sonno dai quattro che sono entrati all’interno dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’abitazione, in via Garibaldi, si sono diretti nella camera da letto intimando ai due, sotto la minaccia di una pistola, di aprire la cassaforte. Ad una reazione dei due pensionati, i banditi non hanno esitato a colpirli con un punteruolo, prendendo di mira soprattutto l’anziano, raggiunto dai colpi alla testa e rimasto ferito sia pur non in modo grave.

I banditi accortisi dell’arrivo della guardia giurata dell’istituto di vigilanza a cui l’abitazione è collegata, hanno quindi arraffato circa 200 euro, alcuni monili, fuggendo poi a piedi. Soccorsi, quando sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Gallipoli, le due vittime hanno riferito che tra i malfattori tre sarebbero stati di nazionalità straniera, probabilmente - hanno detto - albanesi o romeni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400