Domenica 17 Febbraio 2019 | 16:26

NEWS DALLA SEZIONE

Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Bari in campo contro il Locri
Segui la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
I fatti del 2015-2016
Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

Puglia, lettere esplosive ad aziende «firmate» da due anarchici presi a Torino

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

cultura in città

La Notte bianca dei libri
nel cuore di Potenza

Notte bianca dei libri a Potenza

foto Tony Vece

Ci siamo. È il giorno della Notte bianca dei libri a Potenza. «Se ti dico che la città a cui tende il mio viaggio è discontinua nello spazio e nel tempo, ora più rada ora più densa, tu non devi credere che si possa smettere di cercarla» (Italo Calvino). Un viaggio che non termina in un approdo, ma in una sosta. Preferibilmente in una casa. E casa sarà il centro storico del capoluogo che accoglierà, dopo ore intense di preparativi, la terza edizione della Notte Bianca del Libro 2017.

Tra aspettative, sogni, magie di parole e sguardi, la “potenza” del Libro riprende il posto che merita, in una notte che ha tutta l’ambizione di segnare l’inizio di un percorso che profuma di tradizione. Autori nazionali e della regione, convitati di un’unica ideale giostra coloreranno i vicoli, le viuzze, le piazze e i luoghi di Via Pretoria.

La spiritualità ha aperto ufficialmente la “narrazione” dell’evento servendosi delle arti di Pino Quartana, che ieri sera ha interpretato i canti più emozionanti della Commedia di Dante e di Gabriele Coen, che ha suonato una delle pagine della Jewish Experience. Un racconto di tempi e di storie, di fatti e di culture, di visioni e di domande che troveranno un accoglimento di senso, all’interno delle diverse opportunità di ri-conoscimento.

Tanti i momenti che prenderanno vita, alcuni dei quali primi nel loro genere; la Caserma Orazio Petruccelli, Comando Provinciale dei Carabinieri, grazie alla sensibilità del Colonnello Daniele Scardecchia, si aprirà per la prima volta alla città, accogliendo parole, memorie e passi di Don Cesare Covino, di Raffaello Mecca che parleranno con Paolo Albano di «In caserma, un furto di ricordi», tratto dal testo “La città capovolta”. Il mondo delle parole dei bambini si realizzerà in Piazza Martiri Lucani, grazie all’impegno di Stefania Laurenzana e Amina Sansone; di Città Estesa con le Associazioni di Paesi lucani parleranno Giuseppe Melillo, Maria Giovanna Trotta e Luigi Albano; di parole e note, si occuperanno Nura Spinazzola, Toni De Giorgi ed Eva Bonitatibus, per citarne degli esempi.

Il gran finale ospiterà un’intervista sotto le stelle a cura di Gaetano Cappelli e Francesco Durante ad Antonio Monda.

Un appuntamento, come detto, che non ha termine: prossima fermata a Settembre con le prime nazionali di Gaetano Cappelli e il suo “Quanto sei cool. Piccola guida di capricci della moda” (Sonzogno) e Giuseppe Lupo con “Gli anno del nostro incanto” (Marsilio).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400