Domenica 19 Gennaio 2020 | 05:07

NEWS DALLA SEZIONE

Per Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
Regionali
Emiliano riunisce coalizione della Puglia e risponde a Renzi: «Il problema è a livello nazionale»

Emiliano riunisce coalizione della Puglia e risponde a Renzi: «Il problema è a livello nazionale»

 
La denuncia
Corato, disabile resta bloccato su montascale poliambulatorio: «È una vergogna»

Corato, disabile resta bloccato su montascale poliambulatorio: «È una vergogna»

 
Trasporti
Alta velocità al Sud, Al Bano è il testimonial: «Oltre alla faccia ci metto l'anima»

Alta velocità al Sud, Al Bano è il testimonial: «Oltre alla faccia ci metto l'anima»

 
Sanità
L'allarme: «La Puglia rischia di perdere 2600 medici entro il 2023»

L'allarme: «La Puglia rischia di perdere 2600 medici entro il 2023»

 
Il caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 
I controlli
Lecce, ispezione dei Nas in struttura per anziani: 11 denunciati

Lecce, anziani picchiati e maltrattati: 11 denunce in residenza socio-sanitaria

 
Calcio serie A
Lecce-Inter: Conte: «Tornare nella mia città è una grande emozione»

Lecce-Inter: Conte: «Tornare nella mia città è una grande emozione»

 
Calcio
Bari, ingaggiato il centrocampista Maita dal Catanzaro

Bari, ingaggiato il centrocampista Maita dal Catanzaro

 
Le ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

Lega Pro di calcio

Rizzo firma
guiderà il Lecce
nei playoff

Rizzo firma guiderà il Lecce nei playoff

Roberto Rizzo

LECCE - La crisi tecnica è durata poco meno di 24 ore. Nel primo pomeriggio, infatti, unitamente all’esonero ufficiale di Pasquale Padalino e del suo staff, il club presieduto da Enrico Tundo ha tirato fuori dal cilindro il nome del nuovo allenatore. E non si sono stati ulteriori colpi di scena, il nome era quello che era emerso già domenica pomeriggio subito dopo la partita contro il Messina, quando i componenti societari si erano riuniti per discutere della situazione. Il nuovo allenatore del Lecce sarà Roberto Rizzo, 56 anni. Ieri, appunto, la firma del contratto con una durata legata ai play off, ma con la clausola del rinnovo automatico in caso di vittoria degli spareggi promozione. Non è stato difficile raggiungere l’accordo con Roberto Rizzo che del Lecce può definirsi un «veterano», per essere stato allenatore di quella straordinaria Primavera pluriscudettata dei primi anni Duemila, ma anche sulla panchina della prima squadra, insieme a Franco Paleari per uno scorcio del campionato 2005-06.

Più in salita, invece, la trattativa per giungere ad una risoluzione consensuale del contratto con Pasquale Padalino ed il suo staff, risoluzione che non c’è stata. Il rapporto si è quindi concluso con l’esonero del tecnico, dell’allenatore in seconda Sergio Di Corcia e del collaboratore tecnico Paolo Fiore, il che, comporta che tutti e tre resteranno a carico della società per tutta la durata del contratto, e cioè fino a giugno del 2018, a meno che, nel frattempo, non saranno ingaggiati da un altro club. Un onere economico non da poco, Padalino e il suo staff tecnico graverebbero infatti di una cifra aggirantesi intorno ai 500mila euro se dovessero restare sul libro paga del Lecce per un altro anno. A loro, il club ha rivolto il proprio ringraziamento per il lavoro svolto augurando loro le migliori fortune per il futuro.

Da oggi, dunque, si apre l’era-Rizzo, un nuvoo capitolo che potrebbe, almeno tutti se lo augurano, non concludersi con i play off. Il tecnico di San Cesario, dirigerà oggi alle 16.30 al Via del mare il suo primo allenamento.

m. bar.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie