Giovedì 25 Aprile 2019 | 12:03

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
San Nicola, fai una grazia per le Frecce Tricolori!

San Nicola, fai una grazia per le Frecce Tricolori!

 
La decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
L'intervista
Di Maio alla «Gazzetta»: ecco il nostro progetto per Taranto, basta emergenze

Di Maio alla «Gazzetta»: ecco il nostro progetto per Taranto, basta emergenze

 
Omicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite FOTO

 
Il caso
Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

 
Verso il 26 maggio
Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

 
A Bari
Concessione spiaggia Torre Quetta: rinvio a giudizio per 3 indagati

Concessione spiaggia Torre Quetta: rinviati a giudizio 3 indagati

 
Serie C
Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

 
Elezioni in vista
A Bari e a Lecce ecco i nomi dei «figli d'arte» nelle liste politiche

A Bari e a Lecce ecco i nomi dei «figli d'arte» nelle liste politiche

 
Primo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, suona il violino mentre la operano per un tumore al cervello

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
BrindisiDai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
LecceAperta inchiesta
Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

A Francavilla Fontana

Sosta su posto disabili, vigile
si «automulta» nel Brindisino

Sosta su posto disabili, vigile si «automulta» nel Brindisino

Ha voluto «automultarsi», devolvendo l’ammontare della sanzione all’associazione «Cuore amico» da sempre impegnata sul fronte delle persone svantaggiate, un vigile urbano di Francavilla Fontana (Brindisi) che lo scorso 18 gennaio aveva parcheggiato l’auto di servizio su uno spazio riservato ai portatori di handicap in via San Giovanni Bosco, a Brindisi. La foto dell’auto parcheggia al posto dei disabili, scattata dalla mamma del portatore di handicap, è stata pubblicata nei giorni scorsi da alcune testate giornalistiche.

L’agente della Polizia municipale, riconoscendo l’errore, e a prescindere da quelle che sarebbero state le conseguenze sul piano disciplinare, ha voluto pagare quella stessa multa che sarebbe spettata a qualsiasi comune cittadino sorpreso da lui stesso o da qualche suo collega a commettere la violazione. Un gesto, quello del vigile urbano, accolto con favore dal comandante della polizia municipale Antonio Cito e dal sindaco Maurizio Bruno. Cito ha fatto sapere che il richiamo scritto per quanto accaduto resta e resterà, e questo per sottolineare che "la decisione dell’agente non è stata adottata strumentalmente per evitare sanzioni disciplinari».

«Così come sono stato estremamente duro con l’agente in questione subito dopo la trasgressione commessa - commenta il sindaco Bruno - allo stesso modo non posso che apprezzare la sua decisione di automultarsi e devolvere la somma in beneficenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400