Giovedì 11 Agosto 2022 | 05:24

In Puglia e Basilicata

a Santa Maria di Leuca circa 120 persone

Migranti soccorsi nel Salento
su un veliero anche bambini

Migranti soccorsi nel Salento su un veliero anche bambini

Foto Toma

24 Ottobre 2016

CASTRIGNANO DEL CAPO (LECCE) - Sono terminate nel porto di Santa Maria di Leuca le operazioni di trasbordo dei migranti rintracciati a bordo di un veliero ancorato a pochi metri dalla scogliera di Punta Meliso. Si tratta di 95 migranti, tutti pakistani, ad eccezione di un srilankese. Tra loro, anche 21 minorenni non accompagnati, quattro donne e un nucleo familiare composto da padre, madre con sei figli, tra cui un bimbo di un anno.

Tutti i migranti sono in buone condizioni di salute ad eccezione di qualche malore passeggero accusato a causa della traversata. Una volta rifocillati sono stati portati al centro di prima accoglienza "Don Tonino Bello» di Otranto per le procedure di identificazione.

Due uomini di nazionalità ucraina sono stati fermati dai carabinieri nell’entroterra di Castrignano del Capo, nelle fasi successive allo sbarco. Sono sospettati di essere gli scafisti e di aver raggiunto a nuoto la costa dopo essersi gettati in mare dal veliero lasciato ancorato. 

l primo ad accorgersi dello sbarco è stato un carabiniere che si stava recando al lavoro e che ha sentito le urla dei migranti e poi un pescatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725