Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 15:20

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

a bari

Controllore di bus
aggredito
e ferito con siringa

autobus a bari

BARI - Un controllore dell’azienda municipale del trasporto urbano di Bari (Amtab), è stato aggredito e ferito con una siringa ad una mano da un passeggero sulla linea 12. E’ successo nel pomeriggio. Il bus era partito da Torre a Mare diretto a Bari. Alla fermata di San Giorgio i controllori sono saliti a bordo e hanno chiesto ai passeggeri di mostrare i biglietti. Uno di loro, però, ha preso una siringa che aveva in tasca con cui ha ferito ad una mano un controllore per poi fuggire.
Giunto al capolinea il controllore è stato portato in ambulanza al Policlinico di Bari. La polizia municipale, che in ospedale ha inviato un ufficiale per accertare la dinamica e conoscere le condizioni del dipendente Amtab, chiede la collaborazione dei cittadini perchè riferiscano dettagli sull'aggressione o inviino foto del'aggressore nel caso le abbiano fatte.

IL SINDACO - «L'aggressione che si è verificata oggi a bordo di un autobus dell’Amtab è l’ennesimo segnale di un atteggiamento ripugnante e sprezzante presente in città, che non ha colore, nazionalità o quartiere di provenienza e che appartiene ad una minoranza di persone arroganti e violente. Ma è una minoranza. Noi, nonostante la rabbia e lo sconcerto, dobbiamo andare avanti». Lo afferma in una nota il sindaco di Bari, Antonio Decaro.
«Ai verificatori e agli autisti dell’Amtab che ogni giorno fanno il loro dovere e lavorano con coraggio per tutta la comunità - aggiunge - dico grazie e insieme a me lo fa la città per bene, che è la maggioranza». «Dalle prime notizie che giungono dall’Amtab - conclude - pare che l’episodio sia avvenuto nella parte posteriore del mezzo, lontano dall’autista che non essendosi accorto di quanto accadeva, non ha potuto attivare la telecamera di sorveglianza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400