Lunedì 24 Febbraio 2020 | 09:31

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

 
La decisione
Coronavirus, Puglia e Basilicata verso censimento: chi rientra dal Nord sarà messo in quarantena

Coronavirus, Puglia e Basilicata verso censimento: chi rientra dal Nord sarà messo in quarantena

 
Serie A
Lecce travolto dai giallorossi della Roma per 4-0

Lecce travolto dai giallorossi della Roma per 4-0

 
Calcio violento
Scontro tra tifoserie Bari e Lecce sulla A16: un mezzo in fiamme, chiuso tratto autostrada

Guerriglia sull'A16 tra supporter violenti del Bari e del Lecce

 
la decisione
Tangenti per consorzi turistici: Cassazione annulla condanna funzionario Regione Puglia

Tangenti per consorzi turistici: Cassazione annulla condanna funzionario Regione Puglia

 
nel Leccese
Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

 
Calcio
Cavese-Bari: la diretta della partita

Bari, solo un punto con la Cavese

 
il video
Bari, in 40mila per il Papa: la giornata di Francesco in 3 minuti

Bari, in 40mila per il Papa: la giornata di Francesco in 3 minuti Rivedi la diretta

 
la visita

Papa Francesco a Bari: l'arrivo, la Messa, l'Angelus RIVEDI LA DIRETTA

 
la partita
Liverani: «Serve un Lecce umile e attento»

Liverani: «Serve un Lecce umile e attento»

 

Il Biancorosso

Calcio
Cavese-Bari: la diretta della partita

Bari, solo un punto con la Cavese

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaI controlli
Caporalato, accoltella connazionale nel ghetto di Borgo Mezzanone : arrestato

Caporalato, accoltella connazionale nel ghetto di Borgo Mezzanone : arrestato

 
PotenzaIl caso
Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

 
Bariil sospetto
Coronavirus, casi sospetti al Policlinico di Bari

Coronavirus, 20enni di Lodi con febbre al Policlinico di Bari, test negativi 

 
NewsweekLa liberazione
Barletta, prende il largo «Sterpeto», la tartaruga trovata in un uliveto

Barletta, prende il largo «Sterpeto», la tartaruga trovata in un uliveto

 
Leccenel Leccese
Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

 
Materale rassicurazioni
Nova Siri, sindaco: «Donna cinese in quarantena volontaria, anche l'uomo di Francavilla è stato in isolamento da noi»

Nova Siri, sindaco: «Donna cinese in quarantena volontaria, anche l'uomo di Francavilla è stato in isolamento da noi»

 
Brindisil'isolamento
S.Pancrazio Salentino, famiglia tornata dalla Cina: «Ecco la nostra quarantena»

Coronavirus, S.Pancrazio Salentino, famiglia tornata dalla Cina: «Ecco la nostra quarantena»

 

i più letti

Consales

Corruzione Brindisi, interrogato
da pm ex sindaco: ammissioni

consales

BRINDISI - Avrebbe fatto alcune importanti ammissioni ai pm l'ex sindaco Pd di Brindisi Mimmo Consales che ha sostenuto un interrogatorio in Procura nell'ambito dell'inchiesta per corruzione in cui è stato arrestato e posto ai domiciliari (dove si trova tuttora) il 6 febbraio scorso. A quanto si è appreso l'ex primo cittadino, che subito dopo l';arresto si è dimesso, avrebbe parlato della tangente di 30 mila euro ricevuta dall'imprenditore Luca Screti (che pure si trova agli arresti domiciliari) per il tramite della Nubile, società appaltatrice del Comune che gestiva alcuni impianti di trattamento e smaltimento di rifiuti. 

L’interrogatorio, richiesto dai pm titolari del fascicolo, Giuseppe De Nozza e Savina Toscani, risalirebbe a una decina di giorni fa, ma la notizia si è appresa solo ora. Consales lo ha sostenuto al fianco del suo legale, l’avvocato Massimo Manfreda e alla presenza di investigatori della Digos di Brindisi che hanno condotto le indagini su quattro persone, tre delle quali sono state sottoposte a misura cautelare il 6 febbraio. L’imprenditore Screti fu l’unico a finire in carcere e ottenne i domiciliari l'11 febbraio dopo aver reso piena confessione.

Il commercialista, ex capo ufficio amministrazione della Nubile, Massimo Vergara, che come Consales fu posto ai domiciliari, ha ottenuto la libertà dopo l’interrogatorio di garanzia in cui ha ammesso gli addebiti.

Le accuse a vario titolo sono di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, truffa in danno del Comune e frode in pubblica fornitura. Secondo l’accusa a fronte del pagamento della tangente di 30 mila euro servita a saldare in parte un debito personale dell’ex sindaco con Equitalia (pari a complessivi 315.000 euro), la società avrebbe potuto beneficiare di una serie di vantaggi necessari a sbloccare, aggirando secondo l’accusa la normativa, l’appalto per la gestione dell’impianto di biostabilizzazione e la discarica di Autigno.

Dopo la bufera giudiziaria, oltre alle dimissioni del sindaco, anche tutti i consiglieri comunali hanno rimesso il mandato: Brindisi, che è ora commissariata, andrà alle urne nella prossima tornata elettorale di giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie