Giovedì 21 Febbraio 2019 | 13:43

NEWS DALLA SEZIONE

A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
Trasporti
Treni, Bari crocevia della Puglia: dal 2020 collegamenti dal Salento a Palese

Treni, Bari crocevia della Puglia: dal 2020 collegamenti dal Salento a Palese

 
Hanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
Nel Salento
Catamarano in difficoltà, soccorso da Guardia Costiera al largo di Leuca

Catamarano in difficoltà, soccorso da Guardia Costiera al largo di Leuca

 
Nel Tarantino
Tentò di uccidere due persone a S.Giorgio Jonico, pregiudicato si consegna ai cc

Tentò di uccidere 2 persone a S.Giorgio Jonico, 68enne si consegna ai cc

 
Premiato a Rimini
Viene da Monopoli il miglior burger gourmet italiano

Viene da Monopoli il miglior burger gourmet italiano

 
All'unanimità
Xylella: Camera approva all'unanimità documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sull'emergenza in Puglia

Xylella: approvato alla Camera documento conclusivo su emergenza in Puglia

 
Operazione dei cc
Maxisequestro di droga a Bari Vecchia, in manette anche un'anziana

Maxisequestro di droga a Bari Vecchia, in manette anche un'anziana

 
Nel Barese
Impianto di energia pulita smaltisce rifiuti pericolosi: sequestro a Gioia del Colle

Impianto energia pulita smaltisce rifiuti pericolosi: sequestro a Gioia del Colle VD

 
il Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 
Il caso
Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
LecceNel Salento
Catamarano in difficoltà, soccorso da Guardia Costiera al largo di Leuca

Catamarano in difficoltà, soccorso da Guardia Costiera al largo di Leuca

 
PotenzaL'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
BariPremiato a Rimini
Viene da Monopoli il miglior burger gourmet italiano

Viene da Monopoli il miglior burger gourmet italiano

 
BatLa denuncia
Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

 
Materail Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 

Sorpresa

Potenza, sugli autobus
spuntano i... funghi

Gli inconsueti «passeggeri» hanno fatto la loro apparizione da un’intercapedine dei sedili passeggeri. E poiché non crescono in una notte, è lecito supporre che la frequenza delle pulizie lasci a desiderare

Potenza, sugli autobus spuntano i... funghi

POTENZA - Sorpresa: a bordo degli autobus urbani spuntano i... funghi. Sì, proprio funghi commestibili, appartenenti alla celebre famiglia dei Plerotus. Solo che invece di crescere nel sottobosco o su una fungaia, sono spuntati a bordo degli autobus destinati al trasporto pubblico urbano per la città di Potenza. La notizia ha fatto il giro del web in tempi strettissimi, riscuotendo ilarità e stupore tra gli utenti della rete. Dall’ilarità, però, si passa subito alla perplessità e all’indignazione quando si pensa alle responsabilità sulla mancata pulizia e buona manutenzione dei mezzi.

Gli inconsueti «passeggeri» hanno fatto la loro apparizione da un’intercapedine dei sedili passeggeri. E poichè non crescono in una notte, è lecito supporre che la frequenza delle pulizie lasci a desiderare.

Ad onor delle vero, già in altre realtà italiane e a bordo di altri mezzi di linea, funghi e muffe avevano fatto la loro comparsa, destando stupore e, allo stesso tempo, indignazione tra chi utilizza abitualmente il trasporto urbano per necessità e, magari, pagando regolarmente il pedaggio si aspetterebbe, a Potenza, come altrove, puntualità e pulizia nei limiti della comune tolleranza. Certo, nessuno può dare una spiegazione che sia categorica e incontrovertibile rispetto a questa insolita «presenza». Sarebbe auspicabile, comunque, una verifica congiunta da parte dei delegati di parte pubblica per quello che riguarda il Comune di Potenza e quella degli addetti alla pulizia e alla manutenzione sui mezzi di linea.

m.i.sett.

La sorpresa a bordo dei mezzi urbani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400