Domenica 07 Marzo 2021 | 22:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

 
Lotta al virus
Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 nuovi positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

 
Il caso
Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

 
Serie B
Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

 
Il caso
Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

 
#seRENInsieme
Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

 
L'emergenza
Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo»

Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo». Decaro: «Ragazzi in dad e poi affollano la movida»

 
Lotta al virus
Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

La vendita

Ospedale Don Uva, entro il 31
la presentazione delle offerte

Ospedale Don Uva, entro il 31 la presentazione delle offerte

Il Don Uva di Foggia

FOGGIA - Per la cessione dei tre ospedali di Foggia, Bisceglie e Potenza della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza, arriva l’ora delle offerte vincolanti. Gli acquirenti potranno farlo entro il 31 gennaio 2016, invito rivolto anche ai due gruppi foggiani attualmente in corsa per l’acquisizione di uno dei tre ospedali, gli imprenditori della sanità privata Paolo Telesforo, Potito Salatto e Michele D’Alba (cooperativa Tre Fiammelle) da un lato e la Cooperativa L1 che fa capo ai fratelli Fedele e Franco Sannella dall’altro. Entrambi i gruppi hanno manifestato l’interesse alla cessione separata di uno dei tre ospedali acquisendo solo il «Don Uva» di via Lucera.

Non viene peraltro esclusa l’ipotesi (almeno secondo quanto dichiarato alla Gazzetta dall’imprenditore Telesforo) che le due offerte possano essere unificate, per contrastare il paventato arrivo di investitori non locali. Ma tutto dipenderà dai margini che il commissario concederà sui termini contrattuali: la bozza di cessione del ramo d’azienda è stata recapitata dal commissario lo scorso 31 dicembre. La posta in gioco vale 27 milioni di euro, ovvero la quota di accredito annuale che l’Azienda sanitaria locale eroga per le prestazioni del Don Uva: dall’assistenza ai malati di Alzheimer, all’hospice per i malati terminali di cancro, alla residenza sanitaria per anziani, all’istituto ortofrenico per un totale di circa 500 posti letto.

Diciotto i soggetti ammessi a partecipare alla procedura di cessione dei complessi aziendali, come sottolinea in una nota il commissario straordinario, Bartolomeo Cozzoli. «Pertanto, i diciotto soggetti che a seguito dell’invito pubblicato in data 21.9.2015 – si legge nella nota - avevano trasmesso manifestazione di interesse all’acquisto dell’intero complesso aziendale e/o di un ramo d’azienda dell’Ente in Amministrazione Straordinaria, all’esito delle operazioni di Due Diligence attualmente in corso mediante una Data Room - potranno formulare le precitate Offerte Vincolanti, corredate da proprio piano industriale, per le quali il Commissario Straordinario proporrà al Ministero dello Sviluppo Economico per la definitiva aggiudicazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie