Mercoledì 16 Giugno 2021 | 12:41

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Il Lecce punta su Olivieri per l'attacco

Il Lecce punta su Olivieri per l'attacco

 
I forum della Gazzetta
Bari, la corsa a ostacoli della ripartenza

Bari, la corsa a ostacoli della ripartenza

 
Blitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
La visita
Bari panoramica

Israele deve venire in Puglia, il «tallone» d'Italia

 
Sanità
Bari, l'ospedale in Fiera va smontato a luglio

Bari, l'ospedale in Fiera va smontato a luglio

 
L'incidente
Carovigno, 14enne investito mentre era in bici: morto sul colpo

Carovigno, 14enne investito mentre era in bici: morto sul colpo

 
Il caso
Bari, morto il 54enne in intensiva dopo dose J&J: era in coma per trombosi. Il caso segnalato ad Aifa

Bari, morto il 54enne in intensiva dopo dose J&J: era in coma per trombosi.
Il caso segnalato ad Aifa

 
Scuola
Maturità 2021, domani al via in Puglia e Basilicata: gli auguri di Bardi e dell'assessore Leo

Maturità 2021, al via in Puglia e Basilicata: gli auguri agli studenti di Bardi e dell'assessore Leo

 
Lotta al virus
Vaccini, in Puglia somministrate 2.952.843 di dosi. Prenotati 11mila ragazzi tra 12 e 15 anni

Vaccini, in Puglia somministrate 2.952.843 di dosi. Prenotati 11mila ragazzi tra 12 e 15 anni

 
Il caso
Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

 
Sport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

 
FoggiaSanità
San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

 
Leccemobilità
Lecce, gli automobilisti spendono per la sosta e snobbano i mezzi pubblici

Lecce, gli automobilisti spendono per la sosta e snobbano i mezzi pubblici

 
BrindisiBlitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
BatAmbiente
Bat, continua la moria di tartarughe

Bat, continua la moria di tartarughe

 
PotenzaIl caso
Stellantis, Bardi: nuova prospettiva per lo stabilimento di Melfi

Stellantis, Bardi: nuova prospettiva per lo stabilimento di Melfi

 
TarantoDroga
Taranto, due arresti per spaccio

Taranto, due arresti per spaccio

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 

i più letti

Università

Medicina a Lecce, il sì dei Rettori, ma le priorità non convincono

Bronzini: «Prima investire sulle scuole di specializzazione»

sanità medici salute

La Puglia ha un enorme bisogno di formare nuovi medici. Ma ha ancora più bisogno di specializzarli, per evitare che i laureati finiscano in altre Università e che - una volta terminato - restino a lavorare fuori. Il rettore di Bari, Stefano Bronzini, e il preside di Medicina, Loreto Gesualdo, ne hanno parlato nell’ambito delle audizioni in Prima commissione sulla maxi-variazione di bilancio da 83 milioni necessaria a finanziare - interamente a spese della Regione - il nuovo corso di Laurea in Medicina previsto a Lecce.

Ai 438 posti attivi a Bari e Foggia si sono già aggiunti i 60 di Taranto. Lum-Miulli (con90 posti) e Lecce (con altrettanti 60 posti) dovrebbero portare il totale a circa 620 posti. Ma il collo di bottiglia, come noto, sta nelle scuole di specializzazione: la Puglia ha (a regime) 382 posti, che per l’anno in corso - grazie al covid - sono diventati 650 (di cui 30 pagati dalla Regione). Non è chiaro cosa accadrà dal 2022. Ma è evidente che sfornare 438 laureati l’anno (si salirà a circa 500 dal 2026) e poterne specializzare solo due terzi sia un paradosso. «È assolutamente prioritario investire per l’ingremento del numero delle specializzazioni», ha confermato ieri Bronzini rispondendo a una domanda del presidente della commissione Bilancio, Fabiano Amati (Pd).

La commissione riprenderà a discutere lunedì prossimo della variazione di bilancio adottata dalla giunta in febbraio (sempre con le procedure di urgenza covid). Le audizioni sono state chieste da Francesco Ventola (Fd’I) proprio a fronte della particolarità di una manovra che (irritualmente dal punto di vista normativo) impegna la Regione a erogare il contributo all’Università di Lecce fino al 2040: la nuova facoltà ha ottenuto un via libera di massima del ministero (ora serve quello dell’Anvur, che dovrà valutare i requisiti di accreditamento), ma non essendoci risorse disponibili nel fondo di finanziamento statale è necessario che sia la Regione a farsi carico degli stipendi di 47 docenti e ricercatori a tempo indeterminato, più altri 19 ricercatori a tempo determinato per un totale, appunto, di 83 milioni in 20 anni.

«La Puglia ha un fabbisogno annuo di circa 1.000 laureati in Medicina e di circa 2.000 laureati nelle previsioni sanitarie», ha detto Gesualdo. C’è, insomma, spazio per tutti, come dimostra l’ok dato alla nuova facoltà di Lecce da parte della Conferenza dei rettori pugliesi che già aveva detto «sì» alla facoltà della Lum di Casamassima con il Miulli di Acquaviva. Ma bisogna mettersi d’accordo sulle priorità. «Il sistema universitario - è il commento di Amati - deve confrontarsi con franchezza e senza eccessi di fair play, per valutare come programmare al meglio l’ampliamento dell’offerta di ricerca e formazione. Ha suscitato interesse, infatti, l’opinione del rettore dell’Università di Bari in ordine alla necessità di dare priorità alle scuole di specializzazione piuttosto che ai corsi di laurea, dando così continuità agli investimenti già previsti e al miglioramento delle dotazioni infrastrutturali delle sedi esistenti». La prossima settimana in commissione verranno sentiti gli assessori Lopalco (Salute) e Leo (Formazione).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie