Domenica 18 Aprile 2021 | 19:12

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al virus
Vaccini, Puglia è quarta per somministrazioni: stop a siero a sportello per la fascia d'età 79 - 60 anni

Vaccini, Puglia è quarta per somministrazioni: stop a siero a sportello per la fascia d'età 79 - 60 anni

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 12.694 nuovi casi e 251 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 12.694 nuovi casi e 251 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso
Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

 
Il bollettino regionale
Covid in Puglia, 1278 nuovi positivi su oltre 10mila tamponi: 17 i morti. Tasso di positività al 12,5%

Covid in Puglia, 1278 nuovi positivi su oltre 10mila tamponi: 17 i morti.
Tasso di positività al 12,5%

 
I dati
Covid mette ko il settore dei matrimoni vip dall'estero: -90%, anche in Puglia

Covid mette ko il settore dei matrimoni vip dall'estero: -90%, anche in Puglia

 
L'intervista
Vitto: «La Regione Puglia ci aiuti con i fondi di rotazione»

Vitto: «La Regione Puglia ci aiuti con i fondi di rotazione»

 
Il caso
Depositi nucleari in Puglia: «solo errori, rischi e danni». No tombale della Regione

Depositi nucleari in Puglia: «solo errori, rischi e danni». No tombale della Regione

 
Serie C
Bari-Palermo: segui con noi la diretta

Bari-Palermo: segui con noi la diretta

 
Lotta al virus
Puglia, esaurite le scorte Pfizer: da domani i vaccini rallentano ma giovedì arriva Figliuolo

Puglia, esaurite le scorte Pfizer: da domani i vaccini rallentano ma giovedì arriva Figliuolo

 
Il caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
La città che cambia
Loiodice: «Ora si può far decollare la rigenerazione urbana»

Loiodice: «Ora si può far decollare la rigenerazione urbana»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Palermo: segui con noi la diretta

Bari-Palermo: segui con noi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

 
BariIl video
Covid, un’automedica per l’Ospedale di Altamura: il dono «mette in moto» la solidarietà

Covid, un’automedica per l’Ospedale di Altamura: il dono «mette in moto» la solidarietà

 
BatIl caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
MateraIl virus
Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

 
PotenzaIl caso
Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

 
FoggiaIl caso
Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il rush finaledei 5 candidati sindaco

Pressioni su ex dirigente del Comune: indagato il sindaco di Brindisi

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba di 4 anni perde la vita per diagnosi in ritardo: condannato pediatra

Taranto, bimba di 4 anni perde la vita per diagnosi in ritardo: condannato pediatra

 

i più letti

Il caso

Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

Contestata la legge del 2019 che decurta le pensioni

Taglio vitalizi: anche la Puglia prepara la legge, risparmio massimo di 2 milioni su 15

BARI - Sei ex consiglieri regionali contestano il taglio dei vitalizi determinato dalla Regione Puglia con la legge n. 20 del 7 giugno 2019: patrocinati dagli avvocati Luciano Ancora e Roberto Ruocco, evidenziano l’incostituzionalità dei tagli agli emolumenti con un ricorso al Tribunale di Bari nel quale, in cinquanta pagine, rivendicano la fondatezza delle proprie retribuzioni post legislatura. Le controparti? La Regione Puglia e il consiglio regionale.
I ricorrenti sono i centristi Enrico Santaniello, Salvatore Mongiello, il dem Dino Marino e i «destri» Armando Stefanetti, Vincenzo Caruso e Roberto Ruocco (che è anche uno dei legali che ha proposto il ricorso). Tutti contestano una «decurtazione» del vitalizio variabile dal 45% al 32,7%.

La querelle vitalizi costringe i legali ad un excursus storico: ricordano che ai tempi dello Statuto Albertino non c’era «retribuzione» perché la partecipazione politica nei consessi parlamentari era legata al censo, mentre con l’elezione del portuale Pietro Chiesa alla Camera nel 1900 si avviò un dibattito pubblico che portò all’introduzione di una indennità che in un anno arrivava a 6.000 lire, «una garanzia di indipendenza da possibili pressioni». Poi aggiungono che «il riconoscimento della tutela retributiva fu ritenuto dai costituenti una scelta di civiltà democratica», mentre «il trattamento di fine mandato» diventava una «proiezione» della medesima tutela. Il vitalizio, specificano, «come è anche ricordato nella sentenza n.289/1994 dalla Corte Costituzionale, ha trovato la sua origine in una forma di mutualità che si è trasformata in una forma di previdenza obbligatoria di carattere pubblicistico».

La legge pugliese, secondo i sei ex consiglieri, non tiene conto delle disposizioni emanate dal governo Monti nel 2012: veniva sì imposta «una disciplina quantitativa del trattamento di fine mandato», imponendo «l’adozione del metodo contributivo» ma sottolineava che erano «fatti salvi i trattamenti già in erogazione a tale data». Da qui la contestazione dell’illegittimità dei tagli, che configurerebbero un ulteriore prelievo tributario in violazione dell’art. 53 della costituzione, mentre la legge pugliese sarebbe viziata di illegittimità costituzionale, presentando una «compressione» mediante riduzione di un diritto soggettivo già maturato. «Il ricalcolo è un unicum, mai avvenuto con le riforme Dini o Fornero», aggiungono Ancora e Ruocco. La prima udienza si terrà il prossimo mese: i sei ex consiglieri chiedono che gli atti siano rimessi alla Corte costituzionale, come già deliberato dal Tribunale di Trieste in seguito ad una analoga richiesta degli ex consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie