Venerdì 05 Marzo 2021 | 10:50

NEWS DALLA SEZIONE

Blitz della Polizia
Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

 
la truffa
Cassano, conto «svuotato» di 94mila euro: Popolare Bari condannata a risarcire anziani emigranti

Cassano, conto «svuotato» di 94mila euro: Popolare Bari condannata a risarcire anziani emigranti

 
L'inchiesta
Giovinazzo, la «discarica» iniettava percolato sottoterra e la ditta risparmiava: 7 indagati, sequestrati 1,5 mln

Giovinazzo, la «discarica» iniettava percolato sottoterra e la ditta risparmiava: 7 indagati, sequestrati 1,5 mln

 
la minaccia
San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

 
il blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
Operazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti

 
La cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
A MOTTOLA
Lavoro, Albini chiude tessitura nel Tarantino e delocalizza

Lavoro, Albini chiude tessitura nel Tarantino e delocalizza

 
Lotta alla droga
Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

 
Il caso
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

 
Agricoltura
Xylella in Puglia, Patuanelli: «Contrasto a diffusione del batterio è tra le priorità»

Xylella in Puglia, Patuanelli: «Contrasto a diffusione del batterio è tra le priorità»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBlitz della Polizia
Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

 
FoggiaCriminalità
Bandito scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

Banditi scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

 
Potenzaambiente
Basilicata, assegnati 2,3 mln per bonificate 17 cave inquinate da fibre di amianto

Basilicata, assegnati 2,3 mln per bonificare 17 cave inquinate da amianto

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Il documento

Scuola e Covid in Puglia, ecco le linee guida della Regione per la ripartenza in presenza da lunedì

Team sanitari scolastici, test a tappeto del personale da ripetere ogni 14 giorni e la conseguente vaccinazione, una volta giunta la Fase 2 della campagna vaccinale: tutti i punti del piano di Emiliano e Lopalco

Bari, muri abbattuti e pannelli mobili, le scuole anti-Covid si preparano

BARI - La ripartenza della scuola in presenza in Puglia a partire dal 1 febbraio, passa da una serie di linee guida approvate dalla Regione per permettere a studenti e personale scolastico di tornare negli istituti in sicurezza. Il piano approvato dalla giunta regionale prevede team sanitari scolastici, test a tappeto del personale da ripetere ogni 14 giorni e la loro vaccinazione, una volta giunta la Fase 2 della campagna vaccinale. Son solo alcuni dei punti con cui la Regione Puglia conta di riaprire da lunedì con la didattica in presenza, facendo decadere le ordinanze che hanno permesso sino ad ora di usufruire della didattica a distanza nelle scuole medie ed elementari. Le linee guida sono state approvate dalla giunta regionale. Il piano sostanzialmente punta a ad una maggiore sorveglianza, con misure più stringenti per assicurare la quarantena dei casi sospetti, e soprattutto l’introduzione di una vigilanza attiva con 355 operatori sanitari (uno ogni 1.500 alunni) che dovranno tra l’altro fungere da interfaccia con i servizi territoriali delle Asl, occupandosi anche di raccogliere i dati sui contagi all’interno degli istituti.

Nelle scuole pugliesi saranno operativi dal primo febbraio anche i Toss, Team di Operatori Sanitari Scolastici Covid-19, costituiti, su base provinciale, dal referente Covid scolastico e da operatori sanitari nello standard di un operatore ogni 1.500 alunni tra 6 e 19 anni. 

Nelle linee guida la Regione ha difeso la scelta di limitare l’accesso fisico a scuola spiegando come nel primo mese di apertura (settembre) «è stato registrato un aumento di oltre 20 volte (dei contagi, ndr) nelle fasce 6-10 e 14-18 mentre, a partire dalla settimana del 2-8 novembre, l’aumento progressivo di incidenza ha interessato tutte le classi di età superiore a 18 anni ma non quelle in età scolare». Pur confermando «una circolazione virale sostenuta nelle fasce di età pediatriche e giovanili», secondo la Regione le ordinanze sono riuscite a stabilizzare la crescita dei nuovi casi nelle fasce di età più giovani, «a differenza di quanto avvenuto in quelle degli adulti e degli anziani».

LE PAROLE DI LOPALCO - «Oggi la Giunta regionale ha approvato il 'Piano per la ripartenza della scuola in sicurezzà che, a partire dall’1 febbraio, prevede tre linee di azione fondamentali: l’istituzione del team degli operatori sanitari nelle scuole, un programma di esecuzione sistematica di tamponi antigenici rapidi negli operatori scolastici, e un piano strategico per la vaccinazione anti Covid degli stessi operatori, in base a un criterio di età e presenza di fragilità». Lo annuncia l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, dopo l’approvazione, da parte della Giunta, degli 'Indirizzi operativi per la riapertura in sicurezza delle scuole nella Regione Puglià.
Dall’1 al 6 febbraio, in Puglia, gli studenti delle superiori potranno tornare a seguire le lezioni in presenza ma con il limite del 50% in ogni istituto.
I punti del Piano regionale sono 12, dalla individuazione del referente per il Covid-19 alla istituzione del team Toss (Team operatori sanitari scolastici), passando per la gestione del caso sospetto, lo screening sistematico del personale scolastico, per finire alle vaccinazioni per il personale scolastico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie