Venerdì 05 Marzo 2021 | 12:07

NEWS DALLA SEZIONE

Blitz della Polizia
Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

 
la truffa
Cassano, conto «svuotato» di 94mila euro: Popolare Bari condannata a risarcire anziani emigranti

Cassano, conto «svuotato» di 94mila euro: Popolare Bari condannata a risarcire anziani emigranti

 
L'inchiesta
Giovinazzo, la «discarica» iniettava percolato sottoterra e la ditta risparmiava: 7 indagati, sequestrati 1,5 mln

Giovinazzo, la «discarica» iniettava percolato sottoterra e la ditta risparmiava: 7 indagati, sequestrati 1,5 mln

 
la minaccia
San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

 
il blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
Operazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati

 
La cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
A MOTTOLA
Lavoro, Albini chiude tessitura nel Tarantino e delocalizza

Lavoro, Albini chiude tessitura nel Tarantino e delocalizza

 
Lotta alla droga
Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

 
Il caso
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

 
Agricoltura
Xylella in Puglia, Patuanelli: «Contrasto a diffusione del batterio è tra le priorità»

Xylella in Puglia, Patuanelli: «Contrasto a diffusione del batterio è tra le priorità»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'emergenza
Tamponi da rifare a Potenza, vaccini a Matera: che caos

Tamponi da rifare a Potenza, vaccini a Matera: che caos

 
Leccela denuncia
Baia verde ostaggio dei randagi, aggredito un podista: è allarme

Baia verde ostaggio dei randagi, aggredito un podista: è allarme

 
BariBlitz della Polizia
Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

 
FoggiaCriminalità
Bandito scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

Banditi scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Il virus

Covid, appello Fimmg Puglia: «118 non può "servire" ospedale Fiera Bari». Allarme per i lavoratori delle Rsa

Così Nicola Gaballo, referente Emergenza-Urgenza della Fimmg Puglia, commenta la possibilità che sia attribuito al personale del servizio 118 il trasporto secondario dagli ospedali verso la struttura

Covid, appello Fimmg Puglia: «118 non può "servire" ospedale Fiera Bari». Allarme per i lavoratori delle Rsa

BARI - «Non potrà essere il 118 a occuparsi del trasporto dei degenti dagli ospedali pugliesi alla struttura Covid in Fiera a Bari, a meno che non si definisca un accordo ad hoc e non si potenzi il servizio dal punto di vista del personale». Così Nicola Gaballo, referente Emergenza-Urgenza della Fimmg Puglia, commenta la possibilità che sia attribuito al personale del servizio 118 il trasporto secondario dagli ospedali verso la struttura in Fiera.

«Il 118 - prosegue Gaballo - si occupa solo del trasporto primario dei pazienti: da casa al Pronto soccorso, per intenderci. Il trasporto secondario è sempre a cura della struttura ospedaliera. Solo nel caso di infarto il 118 trasporta direttamente il paziente al reparto di emodinamica, un’eccezione per la quale è stato stipulato un accordo, accompagnato da una delibera regionale». «Dall’inizio della pandemia - prosegue - il servizio 118 è sotto pressione e affronta una cronica carenza di personale che diventa sempre più grave, perché le condizioni di lavoro inducono molti medici ad abbandonare. Caricare il 118 anche del trasporto secondario dei pazienti verso la Fiera, rischia di indebolire la capacità di intervento su altre emergenze e di privare la cittadinanza dell’assistenza».

LA REPLICA DI DATTOLI - “Non è mai stato preso in considerazione l'utilizzo del servizio 118 per il trasferimento dei pazienti covid nell'ospedale della Fiera del Levante. Trattandosi di un trasferimento secondario il sistema è stato organizzato con ambulanze già messe a disposizione dalla Protezione civile per tutte le attività connesse al trasporto”. Il commissario straordinario del Policlinico di Bari, Vitangelo Dattoli, risponde alla nota della Fimmg Puglia – emergenza urgenza e interviene con una smentita anche sulle notizie di stampa relative alla realizzazione di studi medici privati per visite a pagamento nell'ospedale in Fiera del Levante. “È una notizia del tutto priva di fondamento – spiega Dattoli - Non è possibile normativamente, non è possibile tecnicamente e non esistono progettualmente gli ambulatori privati in questo ospedale. Un ambulatorio ha una struttura e delle caratteristiche che qui non sono assolutamente previste. Nessuno ci ha mai pensato e naturalmente non è mai stato realizzato. Qualcuno può essere stato tratto in errore perché sono stati realizzati degli office, ricavati con lo spostamento di qualche pannello, per determinare un maggiore confort per i medici che lavorano all'interno della rianimazione o dei reparti per attività amministrative connesse all'assistenza dei pazienti”.

«Viva preoccupazione per il futuro occupazionale dei lavoratori» delle Rsa pugliesi è stata espressa dalle associazioni di categoria Agespi, Aiop, Ansdipp, Assoap, Confcooperative sanità, Uneba e Welfare a Levante, in un incontro con i sindacati Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl della Puglia, «a causa - si legge in una nota congiunta - della mancata risoluzione delle gravi problematiche già da tempo esposte agli organi istituzionali e che, a tutt'oggi, non hanno trovato riscontro utile ad assicurare adeguate tutele organizzative e finanziarie delle strutture alle prese con la nota emergenza pandemica».

Le associazione hanno elencato le «numerose criticità irrisolte: il transito degli infermieri nel sistema pubblico, il mancato riconoscimento dei costi relativi a Dpi e tamponi, l’assenza di ristori economici per le strutture che nel periodo di lockdown hanno continuato ad assicurare protezione alla popolazione anziana non autosufficiente ospite delle strutture, che hanno così garantito la tenuta dell’intero sistema di assistenza pubblico». Le parti «auspicano che la Regione affronti tempestivamente queste tematiche per la rimozione delle criticità che ormai da troppo tempo affliggono il settore».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie