Martedì 26 Gennaio 2021 | 13:09

NEWS DALLA SEZIONE

Regione
La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

 
I dati
Coronavirus in Puglia, Agenas: «Occupato il 37% dei posti in terapia intensiva»

Covid 19 in Puglia, Agenas: «Occupato il 37% dei posti in terapia intensiva»

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
Post elezioni
Regione Puglia, Pisicchio resta fuori: «I seggi vanno solo a chi ha voti»

Regione Puglia, Pisicchio resta fuori: «I seggi vanno solo a chi ha voti»

 
Il caso
Crisi di governo, Conte si dimette: prima Cdm poi al Quirinale. Ecco che cosa succede ora

Crisi di governo, Conte si dimette: «Grazie ad ogni singolo ministro» e sale al Quirinale. La palla passa a Mattarella

 
Il caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 
Marina Militare
Taranto, la «Cavour» parla pugliese e si prepara per accogliere gli «F35» a decollo verticale

Taranto, la «Cavour» parla pugliese e si prepara per accogliere gli «F35» a decollo verticale

 
L'emergenza
Coronavirus, mancano bagni e studi medici: ritarda l’ospedale in Fiera a Bari

Coronavirus, mancano bagni e studi medici: ritarda l’ospedale in Fiera a Bari

 
Caso Nacci
Ceglie Messapica, donna morta in ospedale dopo pestaggio: 2 arresti

Ceglie Messapica, donna morta in ospedale dopo pestaggio: arrestati padre e figlio

 
la decisione
Puglia, bonus Covid di circa 63 euro per turno anche per personale 118

Puglia, bonus Covid di circa 63 euro per turno anche per personale 118

 
la tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si indaga per istigazione al suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariRegione
La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

 
FoggiaIl furto
Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

 
PotenzaIl caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
BrindisiAgroalimentare
Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

 
TarantoLa bomba
Esplosione distrugge bar a Taranto, indaga la polizia

Esplosione distrugge bar a Taranto, indaga la polizia

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Il report

L'allarme Svimez: «Al Sud persi 10 mld per ogni mese di lockdown»

Il Pil del Mezzogiorno, in termini reali, risulterebbe a fine 2020 al di sotto del suo picco minimo del 2014 e inferiore di 18 punti percentuali rispetto al 2007

Crisi al Sud, ma la è Puglia in ripresa

Persi 10 miliardi al mese nel Sud con il covid. Il Pil del Mezzogiorno, in termini reali, risulterebbe a fine 2020 al di sotto del suo picco minimo del 2014 e inferiore di 18 punti percentuali rispetto al 2007 (il Centro-Nord di circa 11). È il dato contenuto nel Rapporto Svimez 2020, presentato oggi, che evidenzia i pesanti effetti sull'economia del Meridione della pandemia di Coronavirus. Ogni mese di lockdown è «costato» quasi 48 miliardi di euro, il 3,1% del Pil italiano, oltre 37 dei quali «persi» al Centro-Nord (3,2% del Pil) e quasi 10 nel Mezzogiorno (2,8% del Pil). Ma la crisi economica, avverte la Svimez, si è però presto estesa al Sud, traducendosi in emergenza sociale, incrociando un tessuto produttivo più debole, un mondo del lavoro più frammentario e una società più fragile. Le previsioni Svimez del Pil per il 2020 segnano -9% per il Mezzogiorno, -9,8% per il Centro-Nord e -9,6% per il Paese. Tuttavia il Sud subisce un impatto più forte in termini di occupazione: nei primi tre trimestri 2020 la riduzione è pari al 4,5% (il triplo rispetto al Centro-Nord), con una perdita di circa 280mila posti di lavoro.

Quanto al futuro, per il 2021 la Svimez prevede che il Pil cresca al Sud dell’1,2% e nel 2022 dell’1,4%, mentre al Centro-Nord del 4,5% nel 2021 e del 5,3% l'anno successivo. La conseguenza è che la ripresa sarebbe segnata dal riaprirsi di un forte differenziale tra le due macro aree. Previsioni però più ottimistiche se si considerano gli effetti della Legge di Bilancio 2021, che si vedranno soprattutto nel 2022. A trarne i maggiori benefici dovrebbe essere il Sud, in quanto il Pil aumenterebbe nel 2022 del +2,5%, circa un punto in più di quanto previsto senza tenere conto della finanziaria. Un rilancio atteso, quello del Sud, che passerà anche per la soluzione favorevole di dossier come quello dell’ex Ilva: "Proprio in questi giorni stiamo definendo l’accordo con Arcelor Mittal per completare il progetto di investimento, all’insegna di un partenariato pubblico-privato, per l’ex Ilva di Taranto», ha annunciato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo alla presentazione del rapporto. Conferme arriverebbero anche dal fronte sindacale: «Abbiamo solamente intuito che lunedì prossimo, 30 novembre, probabilmente ci sarà la firma dell’accordo per l’ingresso di Invitalia e dello Stato nel capitale di Arcelor Mittal», ha dichiarato il segretario generale della Fim Cisl Roberto Benaglia, dopo l’incontro di oggi pomeriggio tra l’ad di ArcelorMittal, Lucia Morselli, e le organizzazioni sindacali, chiedendo comunque risposte chiare su piano industriale, investimenti e occupazione.

«Domani si sciopera - ha spiegato Benaglia - per avere questa chiarezza nei prossimi giorni da parte del governo». Singoli dossier da risolvere in un quadro di emergenza sociale che vede giovani e donne pagare maggiormente il prezzo della crisi. L’occupazione femminile, già ai minimi europei, si è ridotta nei primi sei mesi del 2020 di quasi mezzo milione di unità, sottolinea la Svimez. La precarietà del lavoro femminile resta decisamente più elevata, rispetto a quella del lavoro maschile, soprattutto nelle Regioni del Sud, con un quarto delle donne dipendenti a termine che ha quel lavoro da almeno cinque anni (a fronte del 13-14% delle dipendenti del Centro-Nord). Male anche le retribuzioni: l’11,5% delle donne ha una retribuzione oraria inferiore ai due terzi di quella mediana, a fronte del 7,9% degli uomini (al Sud tale quota sale al 20%, a fronte del 14% degli uomini). Sul fronte giovanile l’occupazione si è ridotta, nei primi due trimestri del 2020, dell’8%, più del doppio del calo totale. A livello territoriale l’impatto sui giovani è stato ancora più pesante nelle Regioni meridionali, già caratterizzate da bassissimi livelli di partecipazione al mercato del lavoro: 12%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie