Sabato 05 Dicembre 2020 | 19:42

NEWS DALLA SEZIONE

L'annuncio
Covid 19, Emiliano annuncia: «Parte della Puglia sarà in zona arancione»

Covid 19, Emiliano: «Parte della Puglia sarà in zona arancione. Firmata ordinanza tamponi da medici di base»

 
Serie c
Calcio, nuova vittoria per i galletti: Paganese-Bari 0-1

Calcio, nuova vittoria per i galletti: Paganese-Bari 0-1

 
Dati nazionali
Covid in Italia, frenata dei contagi (+21mila) e decessi (+662): in calo ricoverati in terapia intensiva

Covid in Italia, frenata dei contagi (+21mila) e decessi (+662): in calo ricoverati in terapia intensiva

 
Le parole di Anelli
Coronavirus, l'appello dell'Ordine dei Medici: «Occhio al fai da te con i test rapidi»

Coronavirus, l'appello dell'Ordine dei Medici: «Occhio al fai da te con i test rapidi»

 
la polemica
Monteroni di Lecce, Comune dona talare porpora al neo cardinale Semeraro: «È stato motivo di orgoglio»

Monteroni di Lecce, Comune dona talare porpora al neo cardinale Semeraro: «È motivo di orgoglio»

 
Serie B
Lecce calcio, finisce 2-2 il big match al Via del Mare

Lecce calcio, finisce 2-2 il big match al Via del Mare

 
Il bollettino regionale
Coronavirus Puglia, a 24 ore dalla zona gialla altri 1.884 nuovi contagi e 28 i morti. «Altalena» di Emiliano

Coronavirus Puglia, a 24 ore dalla zona gialla altri 1.884 nuovi contagi e 28 i morti. Curva sempre alta.
«L'altalena» sui social di Emiliano

 
tragedia sfiorata
Montesano Salentino, pulisce pistola e parte un colpo: ferita fidanzata al piede

Montesano Salentino, pulisce pistola e parte un colpo: ferita fidanzata al piede

 
dati regionali
Covid in Basilicata, cala curva contagi (+145) e altri 8 decessi: Bardi proroga misure di contenimento

Covid in Basilicata, cala curva contagi (+145) e altri 8 decessi: Bardi proroga misure di contenimento

 
la decisione
Covid Basilicata, Bardi proroga misure di contenimento sino al 15 gennaio

Covid Basilicata, Bardi proroga misure di contenimento sino al 15 gennaio

 
le richieste
Covid in Puglia, sindacati chiedono attivazione Usca: 9 medi di ritardo

Covid in Puglia, sindacati chiedono attivazione Usca: 9 mesi di ritardo

 

Il Biancorosso

Serie c
Calcio, nuova vittoria per i galletti: Paganese-Bari 0-1

Calcio, nuova vittoria per i galletti: Paganese-Bari 0-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, Usb Taranto appoggia enti locali: serve accordo programma

Arcelor Mittal, Usb Taranto appoggia enti locali: serve accordo programma

 
BariSolidarietà
Bari, gli imprenditori locali supportano la polizia: donate 700 mascherine

Bari, gli imprenditori locali supportano la polizia: donate 700 mascherine

 
BrindisiL'evento
Ceglie Messapica, 52enne da record: dona 70 volte il sangue per l'Avis

Ceglie Messapica, 52enne da record: dona 70 volte il sangue per l'Avis

 
Leccela polemica
Monteroni di Lecce, Comune dona talare porpora al neo cardinale Semeraro: «È stato motivo di orgoglio»

Monteroni di Lecce, Comune dona talare porpora al neo cardinale Semeraro: «È motivo di orgoglio»

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Matera, avviato screening sierologico rapido a studenti scuole elementari e medie

Matera, avviato screening sierologico rapido a studenti scuole elementari e medie

 
Foggiaindagini del CC
San Severo, preso ladro seriale di telecamere tradito da una cicatrice

San Severo, preso ladro seriale di telecamere tradito da una cicatrice

 
Batasl Bt
Punti nascita a Barletta e Bisceglie per pazienti affette da Covid

Punti nascita a Barletta e Bisceglie per pazienti affette da Covid

 

i più letti

il provvedimento

Bari, caso Divania: sequestro per 18 mln a ex dirigenti Unicredit imputati per bancarotta

Sono accusati di aver portato al fallimento la società «Parco Don Vito». Il sequestro, che comprende 41 immobili in tutta Italia, è in favore dell’imprenditore barese Francesco Saverio Parisi

Unicredit vanta creditiper oltre 27 milioni

BARI -  Il Tribunale di Bari ha disposto il sequestro conservativo di beni mobili e immobili per 18 milioni di euro nei confronti di cinque ex dirigenti della Unicredit Banca d’Impresa Spa, imputati per bancarotta fraudolenta nel processo sul fallimento della società barese Parco Don Vito, controllata al 100% da Divania, la ditta produttrice di divani che fino al 2011 aveva 430 dipendenti e fatturava 70 milioni di euro l’anno, anche questa fallita.

Il sequestro, che comprende 41 immobili in tutta Italia, è in favore dell’imprenditore barese Francesco Saverio Parisi, ex proprietario delle due aziende, costituito parte civile. Secondo l’accusa, gli imputati lo avrebbero convinto a costituire la società Parco Don Vito, con un patrimonio di soli 13 mila euro, per poi causarne il dissesto a seguito di una operazione di compravendita immobiliare da 28 milioni di euro.

Per farlo, lo avrebbero indotto a credere di essere debitore della banca a seguito di «operazioni truffaldine sui derivati" sottoscritte da Divania, «anziché creditore, in quanto vittima della appropriazione indebita di 183 milioni di euro».

Sono a processo per questo Mario Aramini, all’epoca direttore generale della Unicredit Banca d’Impresa, Alfredo Protino, responsabile della Direzione regionale Centro Sud di Unicredit, Francesco Conteduca, responsabile erogazione crediti, Giuseppe Cittadino, procuratore speciale, Luigi Boccadoro, responsabile della filiale Bari Centro di Unicredit.

Sul fallimento di Divania è in corso un altro processo per bancarotta a carico di 16 persone, tra le quali, oltre agli odierni imputati, ci sono gli ex ad Federico Ghizzoni e Alessandro Profumo, attuale numero uno di Leonardo. Nell’ambito di questo altro procedimento, il Tribunale di Bari ha disposto nei giorni scorsi un ulteriore sequestro conservativo di beni per 40 milioni di euro, sempre in favore di Parisi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie