Giovedì 26 Novembre 2020 | 05:33

NEWS DALLA SEZIONE

I Pm
Bari, morti per legionella al Policlinico: «Non era priorità, si mossero dopo arrivo Nas»

Bari, morti per legionella al Policlinico: «Non era priorità, si mossero dopo arrivo Nas»

 
Dati nazionali
Covid in Italia, quasi 26mila nuovi contagi e 722 morti: percentuale test-positivi scende all'11,2

Covid in Italia, quasi 26mila nuovi contagi e 722 morti: percentuale test-positivi scende all'11,2

 
Morto il pibe de oro
Addio a Maradona, stroncato da una crisi cario respiratoria mere era a casa

Addio a Maradona, stroncato da una crisi cardio respiratoria. Decaro: sogni che ci hai regalato non moriranno mai

 
l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
bilancio
Aeroporto Bari, +66% passeggeri in dieci mesi a causa del Covid

Aeroporto Bari, -66% passeggeri in dieci mesi a causa del Covid

 
L'appello
Puglia, sos dai commercialisti: molti studi in quarantena, fermate scadenze

Puglia, sos dai commercialisti: molti studi in quarantena, fermate scadenze

 
L'emergenza
Puglia, stabile curva contagi: 1.511 casi su circa 10mila test. Cala il numero dei morti: 30

Puglia, stabile curva contagi: 1.511 casi su circa 10mila test. Cala il numero dei morti: 30. Fitto: da noi mortalità più alta

 
dati regionali
Covid in Basilicata, nuovo record positivi (+380) e di tamponi effettuati (circa 3mila): altri tre decessi

Covid in Basilicata, nuovo record positivi (+380) e di tamponi effettuati (circa 3mila): altri tre decessi

 
la sentenza
Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 di carcere per il clan di trafficanti

Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 anni di carcere per il clan di trafficanti

 
Serie B
Adjapong, la freccia del Lecce alla ricerca della rete sfiorata

Adjapong, la freccia del Lecce alla ricerca della rete sfiorata

 
minacce e stalking
Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatAveva 79 anni
Covid, morto ad Andria Rettore Santuario SS. Salvatore

Covid, morto ad Andria ex rettore Santuario SS. Salvatore

 
LecceSalento
Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

 
Covid news h 24l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
Tarantoagricoltura
Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

 
Covid news h 24sanità
Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 
Matera25 novembre
Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

 

i più letti

la protesta

Puglia, ritardi internalizzazione sanità: sindacati verso lo sciopero

I segretari generali di Fp Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl hanno simbolicamente manifestato sotto la Presidenza della Giunta regionale

Infermieri licenziati al San Carlo di Potenza: reparti «svuotati»

BARI - I segretari generali di Fp Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl, hanno simbolicamente manifestato sotto la Presidenza della Giunta regionale per la mancata internalizzazione del personale addetto ai servizi previsti dalle nuove linee guida sulla organizzazione e gestione delle società in house delle aziende del SSR, con particolare riferimento a 118 e CUP.

Gli stessi hanno preso atto del disinteresse assoluto del Presidente Emiliano, considerato che non ha ritenuto opportuno ricevere o ascoltare alcuno, nonostante la richiesta formale avanzata dai sindacati.

«Riteniamo - fanno sapere i sindacalisti - sia un bruttissimo segnale nei confronti di migliaia di lavoratrici e lavoratori che normalmente garantiscono servizi pubblici essenziali a cui è stato richiesto, nel recente passato, uno sforzo e sacrificio per arginare l’emergenza COVID, anche a costo della propria vita in alcuni casi. Purtroppo i dati recenti dicono che l’emergenza non è ancora passata. Anzi».

«Probabilmente - continuano - quelle donne e quegli uomini saranno nuovamente chiamati a compiere ulteriori sforzi e sacrifici. A ciò si aggiunga, sempre nei confronti della stessa platea di lavoratrici e lavoratori la totale disattenzione “Regionale” rispetto al mancato perfezionamento dell’accordo sugli incentivi COVID, da tempo atteso e richiesto con diverse sollecitazioni ma di cui non si riesce ancora ad intravvedere la luce in fondo al tunnel».

«Per fortuna, a fronte di tanto disinteresse e disattenzione “Regionale”, siamo riusciti a portare a casa – per il tramite delle proprie strutture nazionali - l’unico vero riconoscimento per quelle lavoratrici e quei lavoratori: il rinnovo del CCNL, dopo 14 anni di blocco. Appare, a tal proposito, alquanto discutibile invece l’atteggiamento assunto da taluni amministratori unici delle società in house che, piuttosto che agevolare percorsi di rispetto e di applicazione pedissequa di istituti e decorrenze del contratto rinnovato, pare si divertano a tentare elucubrazioni – intollerabili – per non stare nelle regole. Se questo è il segnale delle Società a totale capitale pubblico che possiamo aspettarci dal mondo del privato “accreditato”…quando applica il CCNL della Sanità Privata? Ma questa è un’altra storia! Riteniamo che lo stratificarsi di problemi senza mai giungere ad una soluzione non sia più tollerabile. Ancor di più non lo è se lo agisce consapevolmente nei confronti di chi butta il cuore oltre l’ostacolo per garantire LEA o salvare vite umane».

Pertanto, nel confermare lo stato di agitazione del personale tutto, le single sindacali interessate hanno preannunciato l’avvio delle procedure di sciopero dell’intero settore. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie