Giovedì 01 Ottobre 2020 | 16:49

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Bari, un caso di Covid in scuola media Michelangelo: classe in quarantena

Bari, un caso di Covid in scuola media Michelangelo: classe in quarantena

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 114 nuovi casi, 74 solo nel Barese. Un decesso a Foggia

Coronavirus, in Puglia 114 nuovi casi, 74 solo nel Barese. Un decesso nel Foggiano
A Foggia no a cibi e bevande all'aperto

 
Regione Puglia
Arif, il concorso fantasma per 110 assunzioni. C'è la delibera, non il bando. Csa: «Dichiarato il falso»

Arif, il concorso fantasma per 110 assunzioni. C'è la delibera, non il bando. Csa: «Attestato il falso»

 
La vicenda
Fidanzati uccisi a Lecce, gip convalida arresto: 21enne resta in carcere

Fidanzati uccisi a Lecce, gip convalida arresto: 21enne resta in carcere I legali: «Ha risposto a tutto»

 
nel Barese
Santeramo, insospettabile aveva in casa e in negozio droga e armi illegali: arrestato

Santeramo, insospettabile aveva in casa e in negozio droga e armi illegali: arrestato

 
Regione
Puglia, per i Consorzi di bonifica altri 24 milioni di buco

Puglia, per i Consorzi di bonifica altri 24 milioni di buco

 
Il caso
PopBari, le verità di Vito Fusillo: «Mi dissero: vendi, oppure fallirai»

PopBari, le verità di Vito Fusillo: «Mi dissero: vendi, oppure fallirai»

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 33 nuovi positivi su 939 tamponi. A Venosa scuole chiuse per 15 giorni

Coronavirus, in Basilicata 33 positivi su 939 tamponi. A Venosa scuole chiuse per 15 giorni

 
L'annuncio
Xylella, Coldiretti: a Monopoli gli ulivi infetti salgono a 60

Xylella, Coldiretti: a Monopoli gli ulivi infetti salgono a 60

 
Giustizia
Polo giudiziario a Bari, c'è la firma per dare il via libera al primo lotto alla «Casermette»

Polo giudiziario a Bari, c'è la firma per dare il via libera al primo lotto alla «Casermette»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'emergenza
Bari, un caso di Covid in scuola media Michelangelo: classe in quarantena

Bari, un caso di Covid in scuola media Michelangelo: classe in quarantena

 
Tarantonel Tarantino
Coronavirus, focolaio in rsa a Ginosa Marina: guariti 3 pazienti

Coronavirus, focolaio in rsa a Ginosa Marina: guariti 3 pazienti

 
LecceNel Salento
Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

 
BatIl virus
Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

 
PotenzaIndustria
Balvano, Ferrero raddoppia dopo il successo Nutella Biscuits

Balvano, Ferrero raddoppia dopo il successo Nutella Biscuits

 
Foggiatra carapelle e orta nova
Frontale fra due auto nel Foggiano: 7 feriti, alcuni in gravi condizioni

Frontale fra due auto nel Foggiano: 8 feriti, alcuni in gravi condizioni

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

la protesta

Odg e Assostampa Puglia: «Arpal ritiri bando addetti a comunicazione, si rischia abusivismo»

Non viene richiesta l'iscrizione all'Ordine

Odg e Assostampa Puglia: «Arpal ritiri bando addetti a comunicazione, si rischia abusivismo»

«L'Agenzia regionale per il Lavoro (Arpal) della Puglia revochi quanto prima il bando, pubblicato lo scorso 8 agosto, riguardante il reclutamento di 14 addetti alla comunicazione». E’ quanto chiedono in una nota Ordine dei giornalisti e Associazione della Stampa di Puglia «dopo aver sollecitato i vertici dell’Arpal a modificare l’avviso pubblico destinato alla gestione dei 'rapporti con i media'».
«Tra i requisiti di accesso previsti dal bando - evidenziano Odg e Assostampa - non viene prevista l’iscrizione all’Ordine. Di conseguenza chiunque risulti idoneo alle successive selezioni, non essendo né pubblicista né professionista, svolgerà quel lavoro pure non avendone l’abilitazione, e rischia pertanto di ricadere nell’abusivismo professionale». «Di certo - aggiungono - non sarà obbligato al rispetto delle regole deontologiche e della legge professionale che governano l'attività giornalistica, norme che tutelano sia il datore di lavoro - a maggior ragione se si tratta di un ente pubblico - sia i destinatari delle attività di comunicazione, che si tratti dei media o degli stessi cittadini».

«Colpisce - evidenziano Odg e Assostampa - anche il fatto che tra i requisiti non venga prevista alcuna esperienza professionale nel settore, magari certificata da un curriculum così come avviene in tutte le selezioni ad evidenza pubblica. Eppure le attività dell’Arpal dovrebbero essere considerate strategiche e, ancor di più, la loro efficace comunicazione in tutto il territorio da parte di professionisti del settore».
Ordine e Assostampa, «dopo aver sollecitato invano nei giorni scorsi il commissario straordinario dell’Arpal a trovare le opportune soluzioni, sono pronti ad azioni legali qualora il bando dovesse andare avanti, a tutela della dignità professionale di tutta la categoria».

COMMISSARIO AGENZIA CASSANO: MODALITA' SELEZIONE DETERMINATE DAL MINISTERO - Sul concorso per l’assunzione in Arpal Puglia di 14 addetti alla comunicazione, tra altre figure professionali, il commissario dell’Agenzia, Massimo Cassano, rileva in una nota «come le modalità di scelta previste nell’avviso pubblico, siano state determinate dal Ministero del Lavoro tramite un accordo siglato con le Regioni lo scorso anno». Ieri sia l’Ordine dei giornalisti di Puglia che l’Assostampa Puglia hanno criticato il bando, ritenendo che possa favorire l'abusivismo della professione giornalistica, e ne hanno chiesto la revoca. "Condivido - sottolinea Cassano - le perplessità espresse da Assostampa e Ordine dei Giornalisti di Puglia. Personalmente, viste anche le peculiarità strategiche dell’Arpal Puglia, mi sarei mosso diversamente ma, come detto, si tratta di linee guida stabilite in altra sede. La nostra Agenzia ne ha preso atto adeguandosi a quanto indicato». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie