Sabato 29 Febbraio 2020 | 12:15

NEWS DALLA SEZIONE

è mistero
Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

 
a Milano
Ospedale «Sacco»: una ricercatrice salentina nel team che ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus

Ospedale «Sacco»: ricercatrice salentina nel team che ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus

 
nel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
giornalismo
«Gazzetta», scelte inspiegabili: i sacrifici del giornale vanificati da decisioni che hanno aggravato la crisi

«Gazzetta», i sacrifici del giornale vanificati da decisioni che hanno aggravato la crisi

 
l'allarme
Coronavirus, oltre 820 contagi in Italia, 3 in Puglia. Un molfettese positivo a Londra. Lecce-Atalanta, trasferta vietata a tifosi bergamaschi

Coronavirus, oltre 820 contagi in Italia, 3 in Puglia. Molfettese positivo a Londra. Lecce-Atalanta, mistero su trasferta: prima vietata, poi di nuovo libera

 
la bufera
Aqp, la Regione studia come sostituire De Sanctis

Aqp, la Regione studia come sostituire De Sanctis

 
serie a
Lecce-Atalanta, paura Coronavirus: a Valencia giornalista contagiato dopo trasferta a Bergamo

Lecce-Atalanta, paura Coronavirus: a Valencia giornalista contagiato dopo trasferta a Milano

 
i dati
Corte Conti Puglia, bilancio 2019: danno complessivo di 14,2mln, aperti 6551 nuovi fascicoli

Corte Conti Puglia, bilancio 2019: danno complessivo di 14,2mln, aperti 6551 nuovi fascicoli

 
nel Foggiano
Cerignola, ubriaco si schianta su una rotatoria e sputa contro i carabinieri: arrestato

Cerignola, ubriaco si schianta su una rotatoria e sputa contro i carabinieri: arrestato

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceè mistero
Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

 
Materal'iniziativa
Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

 
Baria poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
Foggianel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

 
Batcoronavirus
Trani, il sindaco dispone chiusura scuole per sanificazione

Bat, scuole chiuse per sanificazione

 
Brindisidai carabinieri
S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

 

i più letti

l'evento

Bari, Nunzia delle orecchiette vola a New York con il sindaco

Dopo il caos legato al sequestro della 'pasta abusiva'

Bari, Nunzia delle orecchiette vola a New York con il sindaco

Partirà pure alla conquista dell’America, ma intanto Nunzia Caputo - papessa delle orecchiette a Bari vecchia - non si scompone e non rinuncia a recitare il Rosario alle tre di pomeriggio: «Chiudo la porta un attimo, ti dispiace? Poi entri e parliamo».
Via Arco basso ha appena smaltito il mattutino tran tran di turisti, curiosi, appassionati della pasta fatta in casa diventata totem, feticcio, monumento culturale, oggetto di polemiche dopo il sequestro dello scorso novembre di tre chili di orecchiette in un ristorante. Signore o no, mancava l’etichetta di tracciabilità e la legge è legge. Dopo qualche giorno, addirittura il New York Times parlava di «crimine di pasta», salvo ora far entrare le orecchiette in Usa dal prestigioso ingresso del Travel Show, la fiera che lo stesso giornale organizza nella Grande Mela.

A New York ci andrà veramente Nunzia Caputo con il sindaco Antonio Decaro la prossima settimana, dal 24 al 26 gennaio, ospite nello stand della Puglia al Travel Show. «Agli americani - spiega Nunzia - insegnerò l’arte delle orecchiette: l’impasto di semola, integrale, al grano arso. La pazienza di prepararle “girate col pollice”, come si fanno in tutta la Puglia, semplificando il lavoro che, invece, a Bari e solo a Bari prevede tutti e due gli indici quando allunghi la pasta»
«Per Bari è un’occasione straordinaria, il grande salto. Le orecchiette - dichiara il sindaco Decaro commentando l’iniziativa - fanno il giro del mondo: sapori, manualità, tradizione». Il primo cittadino vuol pescare il jolly in America e intanto, nel pomeriggio di luce livida e nuvole basse, Nunzia si presta ai selfie docile e paziente, ma ci spiega, meglio di un assessore, che «Bari vecchia è stata aiutata dal risanamento. Da allora siamo stati invasi dai turisti. Cominciano ad arrivare dal giorno della festa di San Nicola. Qui c’era tanta criminalità e oggi la situazione è cambiata. Sono venuti Dolce e Gabbana, Mogol, Virginia Raggi. Le orecchiette sono state l’esca giusta».

Intorno a Nunzia e alle altre 11 signore-vestali della tradizione pastaia, una piccola folla si muove. È un po’ l’indotto dell’orecchietta: spostano i tavelìire, le spianatoie dove si forma l’impasto, la massa trasformata in magia attraverso l’antico, paziente, rito di preparazione per trascinamento; gestiscono le foto dei visitatori davanti alla porta di casa; organizzano persino agenda e orari delle interviste. Insomma un «bisinìss» di dimensioni imprenditoriali crescenti.
Se, però, credete che Nunzia si senta una star sbagliate di grosso: «Sono una massaia e a pensare che devo fare dieci ore di volo con il sindaco Decaro per andare a New York mi viene da ridere. Sono stata al Palazzo della Cultura di Varsavia in Polonia a spiegare e fare le orecchiette. Sono stata a Roma, a Milano, alla trasmissione di Antonella Clerici. Ma resto - racconta Nunzia Caputo - la bambina che a sei anni ha imparato a lavorare la pasta da nonna Nardina, con estrema pazienza. Quella che ha conosciuto l’amore davanti a una spianatoia, quando cadde un’orecchietta e la raccolse mio marito Leonardo, il mio cavaliere, mentre passava da via Arco basso. Fu amore a prima vista, un colpo di fulmine».

Nunzia andrà in America. «Però fammi dire una cosa: mi è rimasto il desiderio di insegnare a fare le orecchiette nelle scuole. La tradizione si sta perdendo e secondo me i ragazzi dovrebbero mettere le mani sulla pasta e non sui telefonini. Una professoressa era interessata, ma mi disse: prepara un progetto. Ma che progetto posso preprarare io? Io preparo le orecchiette, i progetti devono farli loro. Io ci sono».
Nunzia volerà in Usa per raccontare e insegnare l’arte delle orecchiette agli americani. Il suo viaggio negli States ricorda la trasvolata di Italo Balbo del 1933. A bordo di un’orecchietta - in fondo un disco volante - si può conquistare il mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie