Venerdì 18 Gennaio 2019 | 19:06

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Cloro sporco in Puglia, interdetti due funzionari di Aqp

«Cloro sporco» in Puglia, interdetti due funzionari di Aqp

 
Ferrovie
Treni in Puglia, in arrivo una task force per garantire la puntualità

Treni in Puglia, in arrivo una task force per garantire la puntualità

 
SERIE D
Cittanova - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Cittanova - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
La visita
Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Brindisino
Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il furto nel Foggiano
Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 

Assolto Vantaggiato

Lo stragista di Brindisi
non calunniò il carabinieri

giovanni vantaggiato

E’ stato assolto con la formula "perchè il fatto non sussiste» dall’accusa di calunnia nei confronti di un maresciallo dei carabinieri lo stragista di Copertino (Lecce), Giovanni Vantaggiato, condannato all’ ergastolo con sentenza definitiva per aver fatto esplodere tre ordigni, il 19 maggio 2012, davanti alla scuola Morvillo Falcone provocando la morte della studentessa Melissa Bassi e il ferimento di altre nove persone tra studenti e passanti.
L’imprenditore, ora 72enne, aveva parlato durante le indagini sull'attentato di Brindisi del maresciallo indicandolo insieme ad altri come il vero obiettivo della sua ira per alcune circostanze conseguenti a una presunta truffa che lo stesso vantaggiato aveva subito. Per quei fatti era stata la moglie di Vantaggiato a denunciare il militare: anche lei, Giuseppina Marchello, è sotto processo per calunnia e sarà giudicata con rito abbreviato il 2 febbraio prossimo. Vantaggiato oggi si è presentato in aula e ha atteso la sentenza. Il pm ne aveva chiesto l’assoluzione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400