Venerdì 17 Gennaio 2020 | 22:52

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
L'attesa
Incontro in corso a Palazzo Chigi sull'ex Ilva di Taranto

Incontro in corso a Palazzo Chigi sull'ex Ilva di Taranto

 
nel Potentino
Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

 
La relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
nel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
migranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
il sindacato
Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

La lettera

Cucchi, minacce a Brindisi: altri 9 carabinieri devono morire

Brindisino il teste chiave nel processo ai commilitoni accusati del pestaggio del giovane di Parma

Cucchi, minacce a Brindisi: altri 9 carabinieri devono morire

L’immagine scattata nel corso degli accertamenti autoptici sul corpo di Stefano Cucchi vergata dal messaggio dattiloscritto: «Altri nove carabinieri devono morire». È questo il testo della breve ma inquietante minaccia rivolta all’Arma pervenuta nella mattinata di venerdì alla Stazione carabinieri del quartiere Casale che è anche sede anche del comando della Compagnia di Brindisi. Il testo del messaggio è stato scritto con un computer, mentre l’indirizzo del destinatario sulla busta che conteneva il messaggio è stato scritto a mano.

La lettera, dai primi accertamenti svolti, è stata spedita da Bari, ma è oggetto di tutti gli approfondimenti del caso da parte dei militari del laboratorio di indagini scientifiche. Se si tratti dell’opera di un mitomane, o dietro la minaccia si celi altro, è tutto in corso di verifica, ma è certo che il caso non viene sottovalutato, tant’è che informative sono partite a tutte le articolazioni del Comando provinciale di Brindisi e delle province limitrofe.

Una minaccia pesante che allude all’omicidio del maresciallo Vincenzo De Gennaro - ucciso a colpi di pistola da un pregiudicato, lo scorso Aprile, mentre pattugliava le strade di Cagnano Varano in provincia di Foggia - e che è già stata reiterata per due volte nel Brindisino da soggetti differenti: sia nel capoluogo che a Latiano. E si tratta degli unici due casi verificatisi in Italia dopo la vicenda. La minaccia sottende evidentemente anche al caso della morte di Stefano Cucchi che a Brindisi ha il suo teste chiave nel militare Francesco Tedesco. Quest’ultimo ha raccontato in aula i retroscena del pestaggio che causò a Stefano Cucchi le lesioni fatali, e la vicenda degli insabbiamenti. Tedesco in una delle ultime udienze ha stretto la mano a Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, chiedendo scusa, mentre il comando generale dell’Arma ha chiesto di costituirsi parte civile nel processo.
«Continuiamo, nella massima serenità, il nostro lavoro a tutela della sicurezza dei cittadini», dice alla Gazzetta il colonnello Giuseppe De Magistris, comandante provinciale dell’Arma. «Dopo questo episodio sono state intensificate le misure di autotutela dei militari ma anche quelle di controllo del territorio». La guardia, al di là delle reali intenzioni del mittente o delle possibili finalità del gesto, resta alta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie