Sabato 17 Agosto 2019 | 23:20

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Lecce, domani terzo turno di Coppa contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

Lecce, domani terzo turno di Coppa contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

 
Il gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
Nel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
Il giorno di Ferragosto
Bari, dipendente negozio alimentari prende a sprangate cliente dopo lite: arrestato

Bari, dipendente negozio alimentari prende a sprangate cliente dopo lite: arrestato

 
I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'incidente
Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Il caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 

i più letti

Le compensazioni

Tap, Conte su rifiuto 30 mln sindaco Meledugno. «Schiaffo a comunità». «Non voglio quei soldi»

Botta e risposta tra premier e primo cittadino Potì: si tratta di misure di rilancio. La replica: non voglio soldi di multinazionale

Presunti reati ambientali in cantieri Tap: 15 indagati

Un pacchetto di 30 milioni per i territori che hanno dovuto accettare l’approdo del gasdotto Tap che collegherà l’Azerbaijan all’Italia con sbocco sulla splendida spiaggia salentina di Melendugno. Non un risarcimento, non una compensazione, ma un investimento per il rilancio.

«Con la comunità di Melendugno ci ho messo la faccia, sono stato chiaro. Come responsabile dell’autorità di governo, ho l’obbligo - spiega Conte - di pensare a misure per il rilancio di quella comunità. Queste misure stanno arrivando. Ho un pacchetto. Ho invitato il sindaco a confrontarsi, perché lui ha una grande responsabilità. Gli ho detto di venire, ha declinato l’invito. Lo ritengo uno schiaffo non al presidente del Consiglio, ma alla comunità locale».

«Io ora - aggiunge il premier - senza l’interlocuzione con il sindaco, avendo raccolto i vari esponenti delle comunità locali, diffonderò quelle che sono misure di rilancio. Sto parlando di 30 milioni di investimenti per la comunità locale». Anche sull'Ilva e su Taranto, ancora alle prese con le immutate problematiche ambientali, il premier è stato chiaro: «Siamo perfettamente consapevoli che il problema della salute permane. Dobbiamo cercare di intervenire ancora più efficacemente» perché il «problema di Taranto è serio».

Intanto, il primo cittadino di Melendugno sottolinea che L’invito del premier Conte «mi è arrivato agli inizi di marzo, con una telefonata da Palazzo Chigi. Ho personalmente parlato con lui e ho dato la mia disponibilità a recarmi a Roma solo se le somme prospettate fossero state pubbliche. Lui mi ha chiarito che lo Stato non può impegnare quelle cifre e che i soldi sono di Tap. Gli ho garbatamente detto che non ci pare giusto accettare soldi da chi sta distruggendo il nostro territorio. Qualche giorno dopo, gli ho scritto una lettera per argomentare meglio il fatto che per me è una scelta di coerenza non accettare compensazioni».
«Mi aveva pregato di tenere la notizia riservata. Oggi - rileva Potì - scopro che ne parla alla prima occasione in visita a Lecce, mettendola sul piano di uno sgarbo istituzionale . Posso dire che io sono stato corretto con lui , non mi pare di poter dire lo stesso». "Quando, la scorsa estate, sono andato a Roma - spiega Potì - mi disse che se ci fossero state irregolarità sulle procedure avrebbero fermato il gasdotto. Bene, gli ricordo allora che al momento sono ancora in corso più inchieste della magistratura. Noi ci aspettiamo che lui faccia l’avvocato degli italiani e non delle multinazionali».

BELLANOVA (PD) "NOI ABBIAMO LASCIATO 50 MLN IN SALENTO" - «Dopo un lavoro per nulla semplice avevamo lasciato sul Tavolo del Governo un fascicolo che con chiarezza indicava somme e obiettivi. Precisamente oltre 50milioni di euro in termini di investimenti aggiuntivi finalizzati alla realizzazione di un centro di eccellenza mondiale per la decarbonizzazione con il supporto della Commissione europea e di aziende leader globali nella green economy, interventi per la tutela ambientale e la ricerca sull'emergenza xylella, infrastrutture per la mobilità sostenibile e ciclabilità, formazione d’eccellenza, efficientamento energetico. Adesso il Presidente Conte viene in Salento e contrabbanda come chissà quale risultato ottenuto 30milioni di ristori su Tap a disposizione del territorio salentino». Lo afferma in una nota la senatrice del Pd Teresa Bellanova, che è stata viceministro dello sviluppo economico nei precedenti governi.
«Dunque- aggiunge - esattamente 20milioni di euro in mano rispetto a quanto già condiviso al Tavolo da noi voluto e insediato negli anni scorsi a Palazzo Chigi con la presenza di più Ministeri (Mise, Ambiente, Coesione sociale), organizzazioni sindacali e datoriali, istituzioni territoriali, dove era già stato definito il programma lasciato in eredità a chi ci è succeduto ma di cui evidentemente si è perduta traccia e memoria». «Poiché non siamo ingenui né stupidi - aggiunge - chiediamo, e lo faremo anche con una interrogazione parlamentare: il Governo ha ritenuto troppi 50milioni per il Salento o ha ritenuto di dover favorire Tap scontando 20milioni?
Cos'è accaduto, una trattativa ombra? Noi le cose le abbiamo fatte alla luce del sole, ed è tutto nero su bianco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie