Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:08

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

 
Verso il 26 maggio
Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

 
A Bari
Concessione spiaggia Torre Quetta: rinvio a giudizio per 3 indagati

Concessione spiaggia Torre Quetta: rinviati a giudizio 3 indagati

 
Serie C
Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

 
Elezioni in vista
A Bari e a Lecce ecco i nomi dei «figli d'arte» nelle liste politiche

A Bari e a Lecce ecco i nomi dei «figli d'arte» nelle liste politiche

 
Primo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
Nel quartiere San Paolo
Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
emergenza in puglia
Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanze per bloccare il batterio

Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanza per bloccare il batterio

 
La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Mai pensato di chiudere lo stabilimento» 
Associazioni vanno via: «È teatrino»

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Ambiente

Anche Al Bano aderisce alla campagna della Regione per dire «No alla plastica»

Con lui il presidente del consiglio regionale Loizzo e il rettore Uricchio. Domani è previsto un forum a Brindisi nella sede dell'autorità portuale

Anche Al Bano aderisce alla campagna della Regione per dire «No alla plastica»

(Foto Matulli)

BRINDISI - Il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo, aderisce alla campagna «No alla plastica» diventando uno dei 54 testimonial, tra i quali i rettori Uricchio e Di Sciascio, il presidente della Scuola di Medicina Gesualdo e Al Bano Carrisi, che hanno «messo la faccia» sul manifesto della campagna ambientale.

E «Puglia, MAI regione di plastica» è il tema del forum che sarà ospitato domani, nella sede dell’Autorità portuale di Brindisi. L’evento, organizzato dall’Associazione culturale «L'Isola che non c'è» di Latiano - riferisce una nota della Regione - coinvolge la Regione Puglia, Enti, organizzazioni, Università, Associazioni ambientaliste, le Asl pugliesi e aziende, per l’approvazione di un protocollo d’intesa sul «No alla plastica». Obbiettivo della giornata: concordare una strategia comune per limitare l’uso della plastica monouso, dai piatti delle mense scolastiche ai bicchieri delle macchinette distributrici di bevande collocate in enti, ospedali, scuole. Coordina il direttore del Dipartimento Infrastrutture e Ambiente della Regione, Barbara Valenzano e modera il giornalista Franco Giuliano.

Nella bozza del protocollo d’intesa che sarà discusso, ampliato e approvato, si propone tra l’altro di fissare rimborsi per il riuso dei contenitori di plastica degli esercizi pubblici di esercizi commerciali e cauzioni nel caso di mancata restituzione. L’evento brindisino è in linea con la strategia dell’Unione Europea, che ha posto le basi per una nuova economia circolare della plastica, orientata esclusivamente alla produzione di prodotti che rispondano ad esigenze di riconsegna, riuso e riciclo. Il forum lancerà anche il progetto di estendere la messa al bando della plastica a tutti i Paesi che si affacciano sull'Adriatico. Il progetto di costituire a questo scopo un tavolo permanente, che vedrà come «ambasciatore Al Bano Carrisi e si avvarrà del coinvolgimento delle Università del Mediterraneo, è stato accolto dai rettori dell’Ateneo e del Politecnico di Bari, Uricchio e Di Sciascio e dal preside di Medicina, Gesualdo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400