Mercoledì 18 Settembre 2019 | 15:45

NEWS DALLA SEZIONE

nel Barese
Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

 
Il caso dress code
Bari, il Riesame anulla sequestro telefoni e pc all'ex giudice Bellomo

Bari, il Riesame anulla sequestro telefoni e pc all'ex giudice Bellomo

 
Arrestato dalla Polizia
Terlizzi, maltrattava la moglie: in cella 53enne per stalking

Terlizzi, maltrattava la moglie: in cella 53enne per stalking

 
A Marconia
Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

 
In cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
Operazione di Polizia e Gdf
Tv pirata, smantellata rete mondiale: anche in Puglia le basi di una banda

Tv pirata, smantellata rete mondiale: base anche in Puglia. Migliaia al «buio»

 
Dopo la nostra denuncia
Bari, negato fitto a studentessa disabile. L'Adisu le «trova» casa

Bari, negato fitto a studentessa disabile. L'Adisu le «trova» casa

 
Dalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
A San Marzano
Lite a coltellate in bar del Tarantino, un ferito: arrestato aggressore

Lite a coltellate in bar del Tarantino, un ferito: arrestato aggressore

 
La sentenza
Valenzano, il Consiglio di Stato: «Gravi rapporti con i clan nel Comune»

Valenzano, il Consiglio di Stato: «Gravi rapporti con i clan nel Comune»

 
Giustizia svenduta
Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceTelevisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Barinel Barese
Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

 
PotenzaA Chiaromonte
In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
BrindisiIn cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
BatIn centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
TarantoDalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 

i più letti

Gli emendamenti

Xylella e gelate, dopo il «no» al Senato i leghisti pugliesi assicurano: solo un rinvio

Dopo il taglio della Presidente sulle misure (carcere) per le mancate eradicazioni e il supporto agli agricoltori colpiti dalle gelate

xylella

Un albero di ulivo abbattuto a causa della xylella fastidiosa

«La decisione della Presidenza del Senato di tagliare numerosi emendamenti al Dl semplificazione, tra i quali anche quello che prevedeva norme per azioni anti-xylella e supporto agli agricoltori pugliesi colpiti dalle gelate, non mette la parola fine alla questione pugliese ma si traduce solo in un rallentamento dei tempi previsti. L’azione di Governo per dare supporto al settore agricolo pugliese è chiara ed è stata più volte ribadita a suo tempo dal Ministro Centinaio, siamo al lavoro per la presentazione di un Ddl specifico che riguardi l’agricoltura in Puglia e le sue necessità». Lo dichiarano in una nota i parlamentari pugliesi della Lega Anna Rita Tateo, Rossano Sasso e Roberto Marti.

I gilet arancioni intanto non ci stanno e annunciano una mobilitazione: se non arriveranno risposte in tempi brevi, sono pronti a fare una vera e propria marcia su Roma per far sentire la loro voce. Azioni di cui parla il portavoce, l'imprenditore Onofrio Spagnoletti Zeuli, che parla di una grande manifestazione che porti agricoltori e imprenditori a protestare proprio nella capitale o a organizzare azioni più incusuice anche a Bari.

EMILIANO: GOVERNO SEMBRA BALLERINO DI TANGO - «Questo governo se fosse un ballerino lo sarebbe di tango, perché fa continuamente avanti e indietro. Avevano detto che avrebbero bloccato per sempre le trivellazioni e invece le hanno bloccate per 3 mesi. Avevano detto che avrebbero pagato i danni agli agricoltori innocenti che hanno subito l’invasione della Xylella dal Sud America e ancora non si riesce a trovare neanche la possibilità di approvare le norme che il ministro Costa aveva deciso di varare». Così il governatore della Puglia, Michele Emiliano, commenta lo stralcio dal dl semplificazioni delle nuove disposizioni sulla Xylella. «Il governo non funziona nel suo complesso e sta creando un cortocircuito fra aspettative degli italiani e concreta capacità di governare - aggiunge - sia la vicenda della Xylella che quella delle gelate, a causa delle quali in Puglia abbiamo perso più del 90% della produzione, dimostrano la debolezza del compromesso chiamato programma di governo che regge questa innaturale unione tra il Movimento 5 Stelle e la Lega».

Il carcere per chi non abbatte gli alberi «è una cosa che noi non avevamo richiesto. D’altra parte noi siamo riusciti ad abbattere con il consenso dei proprietari tutti i 3mila alberi che dovevano essere abbattuti - continua il governatore - adesso il nostro problema è soprattutto trovare il modo di rallentare la risalita della Xylella verso il nord. Noi non riusciremo a fermarla, è bene che gli italiani lo sappiano. Potremo rallentarla e dare il tempo agli olivicoltori di trovare strategie diverse: o i reimpianti, cioè sostituire gli alberi con altre specie tolleranti e resistenti che nel giro di 24 mesi possono andare in produzione, oppure consentire a ciascuno degli operatori - con l’aiuto dei sindaci - di effettuare tutte quelle operazioni di tutela per la distruzione dell’insetto vettore che ci consentano di salvare il patrimonio arboreo». (ANSA).

(ANSA) - BRUXELLES, 29 GEN - Il carcere per chi non abbatte gli alberi «è una cosa che noi non avevamo richiesto. D’altra parte noi siamo riusciti ad abbattere con il consenso dei proprietari tutti i 3mila alberi che dovevano essere abbattuti - continua il governatore - adesso il nostro problema è soprattutto trovare il modo di rallentare la risalita della Xylella verso il nord. Noi non riusciremo a fermarla, è bene che gli italiani lo sappiano. Potremo rallentarla e dare il tempo agli olivicoltori di trovare strategie diverse: o i reimpianti, cioè sostituire gli alberi con altre specie tolleranti e resistenti che nel giro di 24 mesi possono andare in produzione, oppure consentire a ciascuno degli operatori - con l’aiuto dei sindaci - di effettuare tutte quelle operazioni di tutela per la distruzione dell’insetto vettore che ci consentano di salvare il patrimonio arboreo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie