Lunedì 22 Aprile 2019 | 20:45

NEWS DALLA SEZIONE

arresto da Reggio Calabria
Scommesse, preso a Malta un barese: era ricercato da novembre

Clan scommesse, preso a Malta un barese: era ricercato da novembre

 
Degrado in città
Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

 
Il caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Gli eventi in città
Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

 
Il ciak
Cambio set per Checco Zalone: da Gravina si sposta ad Acquaviva

Cambio set per Checco Zalone: da Gravina si sposta ad Acquaviva

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
La tragedia
Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

 
Il colpo di fortuna
Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

La mobilitazione

Puglia, gli agricoltori con i gilet arancioni protestano contro Emiliano

Proclamato lo stato agitazione, chieste risposte anche su Xylella

Puglia, gli agricoltori con i gilet arancioni protestano contro Emiliano

BARI - Ristori per i danni provocati dalle gelate, emergenza Xylella e la gestione delle misure del Programma di sviluppo rurale: chiedono risposte precise e urgenti su questi temi i rappresentanti delle organizzazioni di categoria Cia, Confagricoltura, Legacoop, Confcooperative, Agci, che oggi a Bari, in segno di protesta, hanno indossato i 'gilet arancioni' e hanno dichiarato lo stato di agitazione nel corso di una riunione aperta alle forze politiche.

I rappresentanti del mondo agricolo per l’occasione hanno scelto di indossare gilet arancioni, simili a quelli gialli utilizzati per le proteste in piazza in Francia, come simbolo - hanno spiegato - della lotta a difesa del settore. «Nessuna occupazione al momento, sia chiaro, attendiamo risposta e siamo rimasti qui - ha spiegato il portavoce dell’intera delegazione e presidente regionale di Confagricoltura, Donato Rossi - nella sala Finocchiaro dove ci siamo riuniti con il presidente Loizzo. Siamo in attesa di una risposta dal Ministero. Il presidente Emiliano è assente su tutta la linea, non ci ha degnato della sua attenzione e presenza, mentre l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Leo di Gioia, come sempre è stato disponibile. Parliamo di aree colpite da un danno epocale, con oltre 90 mila ettari bruciati dalle gelate e dal maltempo. Di qui e dalle mancate risposte il nostro stato di agitazione, facilmente comprensibile se si tiene presente che anche la prossima annata è fortemente a rischio».

La delegazione ritiene indispensabile avere risposte concrete e certe, tramite - è stato spiegato - un’interlocuzione diretta con il Ministero. Risposte che garantiscano un positivo accoglimento della declaratoria sui danni da gelo e su questo è stato chiesto anche un preciso impegno all’assessore di Gioia. Sul tavolo tra le varie vertenze, oltre i danni delle gelate, ci sono la gestione delle misure del Programma di sviluppo rurale e la gestione dell’emergenza Xylella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400