Venerdì 14 Dicembre 2018 | 23:10

NEWS DALLA SEZIONE

Parla il cantante
Al Bano: «Sogno un Natale a Cellino tutti insieme, con Romina e Loredana»

Al Bano: «Sogno un Natale a Cellino tutti insieme, con Romina e Loredana»

 
Le dichiarazioni
Nichi Vendola, d'ora in poi il figlio Tobia avrà anche il suo cognome

Nichi Vendola, d'ora in poi il figlio Tobia avrà anche il suo cognome

 
Mondo gossip
Il Grande Fratello Vip 'corteggia' Loredana Lecciso

Il Grande Fratello Vip 'corteggia' Loredana Lecciso

 
Notizie in rosa
Salvini-Isoardi verso la pace: un anello per Natale?

Salvini-Isoardi verso la pace: un anello per Natale?

 
Mondo rosa
Salvini-Isoardi, Flavio Briatore vuole farli riconciliare

Salvini-Isoardi, Flavio Briatore vuole farli riconciliare

 

Gossip e dintorni

Romina, i 67 col nuovo fidanzato Usa: forse lo porterà a Domenica In. Paola Ferrari cerca casa a Cisternino

Romina, i 67 col nuovo fidanzato Usa:  forse lo porterà a Domenica In. Paola Ferrari cerca casa a Cisternino

Ha festeggiato il 3 ottobre scorso i suoi splendidi 67 anni e forse Romina Power, per l’occasione, si è fatta un regalo speciale: un fidanzato americano nuovo di zecca. L’indiscrezione si rincorre nei salotti tv dove Al Bano e la sua ex moglie sono super presenti. A confermare Il gossip ci sarebbe la fantastica forma fisica della Power che, a causa di una veloce dieta detox avrebbe (quasi) ritrovato la sua perfetta forma fisica. Giovane, fascinoso, forse newyorkese l’ipotetico fidanzato di Romina sarebbe comunque innamoratissimo e avrebbe «ingelosito» il Leone di Celllino San Marco che alla sua compagna di vita e madre dei 4 figli, ci tiene, eccome. I bene informati sostengono che la Power potrebbe presentare il nuovo partner domenica 14 ottobre da zia Mara Venier a «Domenica in» su Rai 1.

Sparita dal radar, invece, Loredana Lecciso che pareva ad un passo dall’ingresso nel «Grande fratello vip» (poi la cosa è tristemente sfumata); adesso le sue uscite mondane sono solo quelle che fa con l’amica Giusy Campanile a Ostuni o con La sorella Raffaella a Lecce. Poche sere fa Lory e Giusy sono state avvistate a cena nel giardino della Sommità il resort della Città bianca che sta per cambiare ancora management (lascia la direttrice). Pochi assaggi, vino rosso salentino e niente dolci, che cosa non si fa per rimanere in linea?

Ma sull’asse Roma-Puglia questa settimana il ritmo mondano è stato incandescente. Provate a seguirci; siete pronti ai colpi di scena?

Feltri in Love con Melania - Immaginate un cronista spettinato nel salotto buono dei circoli romani. Al Canottieri Aniene pochi giorni fa è stata la serata di Vittorio Feltri, e della sua autobiografia (edita da Mondadori) condita da ricordi di personaggi straordinari, oltre che da un eclatante primo piano in copertina. «Il borghese», titolo del libro, è solo la punta dell’iceberg di un cumulo di definizioni che si sommeranno durante la presentazione, una lunga collezione di aggettivi per provare a circoscrivere il profilo del direttore di «Libero», assediato già in terrazza per una dedica autografa, una battuta, un abbraccio, un selfie oppure un bacio.
Melania Rizzoli, amica speciale di Feltri, c’è, e ci sono anche Franca Leosini, Marisa Laurito (con il ciuffo blu), Raffaella Chiariello, Marino Bartoletti, Ugo Brachetti Peretti, Paola Mainetti, l’ex ministro Pietro Lunardi, Fabrizio Cicchitto e il presidente del circolo Massimo Fabbricini.
Per Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del Tg1, Feltri è un «maestro» dolce, conservatore, seduttore, uomo di eleganza proverbiale, come sottolinea Aldo Cazzullo. Ma è anche innovatore (Antonio Polito), sferzante, strafottente, irriverente, polemico, self-made man, grande giornalista. E autore: «Non esageriamo. Devo confessare che sono commosso, perché ero convinto di essere considerato poco e questo mi rincuora» spiega Feltri «però mi ingegnerò per essere all’altezza dei vostri giudizi», commenta Feltri.
Curiosità: sapete perchè Vittorio ha scritto un libro di «sole» 100 pagine? «Detesto i volumi troppo ingombranti» commenta lui. Comunque la presentazione che ha chiamato a raccolta il bel mondo pariolino è stata un successo. Pubblico vip, applausi e poi prosecco per tutti. Prosit.

Le nozze di Paparesta - «Mi sposerò dopo l’estate. È arrivato il momento giusto». Così aveva detto l’ex arbitro e proprietario del Bari, il sex symbol Gianluca Paparesta poche sere fa a cena con un amico giornalista al circolo della Vela di Bari. E dunque è già scattato il toto-data: Gianluca e la sua bellissima Miki Calcagno diranno sì, probabilmente poco prima di Natale? La sposa ha visitato vari atelier (Antonio Riva amerebbe vederla in cipria con coda e plissé) ma sarebbe orientata su uno stile easy chic magari perfino una minigonna candida con blazer frivolissimo che metta in mostra le sue favolose gambe con tacco 15.
Cerimonia blindata per i futuri coniugi Paparesta con i figli di lui e i parenti di lei oltre a pochissimi amici. Champagne a fiumi e ovviamente... auguri!

Marco Liorni Cerca autori - «Italia sì» il nuovo programma pomeridiano del sabato di Rai 1 condotto da Marco Liorni ex volto della «Vita in diretta» stenta a decollare. Gli ascolti sono in linea con il «bacino» della rete cioè intorno al 10/11 per cento. Troppo poco per un format che, secondo le intenzioni dei vertici di Rai 1, avrebbe potuto (e forse dovuto) arrivare al «quorum» del 15/15 per poter perdere dignitosamente con il competitor «Verissimo» di Canale 5 che, ogni settimana, supera il giro di boa del 22 per cento. Programma abbastanza antico vista la presenza dei due anziani saggi (Mauro Coruzzi e Rita Dalla Chiesa) affiancati dalla verve di Elena Santarelli, la mascotte dell’insolito trio è troppo poco ritmato per far schizzare la colonnina dell’auditel.

Forse proprio per dare una sferzata al format, nei giorni scorsi alcuni del team si erano messi alla ricerca di un bravo autore individuandolo in Casimiro Lieto capo progetto della «Prova del cuoco». Lieto era disposto a mettersi all’opera ma il suo ingaggio sarebbe sfumato (a causa di pressioni dall’alto o dal Sud?) Peccato per il bravo Marco; magari con una giuria più ficcante di «giudici opinionisti» Liorni avrebbe potuto dimostrare all’azienda di saper fare meglio (pensate che il «Sabato italiano» di Eleonora Daniele lo scorso anno faceva il 13/15 con una vasta e ben rappresentativa platea). E a proposito della Daniele, le sue «Storie italiane» sono sempre più in crescita e superano regolarmente, in quella fascia, Canale 5. Ĺo share si abbassa tuttavia nel finale tanto che, pochi giorni fa, Ele avrebbe lasciato ad Elisa Isoardi la linea al 9/10); la seconda parte del lungo programma della bionda signora della tv è attrezzata a mò di Arena con favorevoli e contrari. La tensione, finché il tema resta divisivo, è altissima così come lo share. Ma quando il rèdde ratiònem è chiaro, in parte l’interesse scema. Elisa parte dunque da un traino modesto e riesce a trascinare in alto la colonnina dello share arrivando a chiudere intorno al 13.
Nei giorni scorsi poi si è aperta la polemica sul ruolo di Antonella Clerici che percepisce per la sua consulenza artistica ben 230mila euro da sommare al resto per arrivare ai 2 milioni di euro annui. Forse troppo in tempi di crisi per una conduttrice che, per adesso, ha in agenda «appena» 11 serate (dati alla mano sarebbero 150mila euro a puntata, una follia se paragonato allo standard degli stipendi delle ottime risorse Rai). Voi che ne dite?
Finora la conduttrice ha taciuto ma secondo quanto apprende «La Gazzetta del Mezzogiorno», dalla direzione di rete sono partite mail di sollecito agli autori con un unico leit motiv: fate fare qualcosa ad «Antonellina».

Paola Cerca casa a Cisternino - Ha case in tutto il mondo. Lussuose, curatissime, scenografiche. Ma adesso Paola Ferrari De Benedetti è in vena di acquisti. «Vorrei comprare una piccola masseria» ma - come racconta la Ferrari a “La Gazzetta” - non vorrebbe spendere una fortuna. La giornalista ne avrebbe già opzionate alcune ma la sua casa dei sogni sarebbe al momento introvabile. La ricerca comunque continua perché quando Paola Ferrari, moglie di Marco plenipotenziario di «la Repubblica» «l’Espresso», si mette in testa una cosa, non molla finché non riesce a ottenerla. Brava.

Indovinelli di gossip - Lei è una bella imprenditrice salentina forte e capace con qualche problema di sbalzi d’amore. Ha amato per tutta la vita un unico uomo che però era sposato e frequentava anche altre. Pare che recentemente lui abbia detto a lei di essersi sposato con la fidanzata storica che lo aspetta da 20 anni. Verità o pietosa bugia per allontanare la ricca, generosa ma noiosissima signora? La coppia (clandestina) aveva consumato un breve ma intenso flirt. Poi lui non ha avuto coraggio di lasciare la moglie e l’altra lo ha sbattuto fuori casa. Sembra però che i due - complice un fortuito incontro in via Sparano, a Bari - abbiamo ripreso a tubare. Di chi stiamo parlando?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400