Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 00:10

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

 
Tutela ambientale
Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

 
A Foggia
Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni: «Pestato da buttafuori discoteca»

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuola» Vd

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari
all'Asl dopo più di 10 anni

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Il delitto di Troia

Uccide moglie e tenta suicidio
gip convalida fermo di 47enne

Dopo omicidio uomo avrebbe gridato «'Aiuto, l’ho ammazzata»

Catechista uccisa a Troiaè mistero sul movente

l Gip di Foggia, Dino Armando Dello Iacovo, accogliendo la richiesta della locale Procura, ha convalidato l’arresto di Fernando Carella, l’uomo di 47 anni di Troia accusato di avere ucciso a coltellate la moglie Federica Ventura, di 40 anni, e di avere poi tentato il suicidio colpendosi al torace con la stessa arma. Nei confronti dell’uomo, ancora in gravi condizioni negli Ospedali Riuniti dove è ricoverato e piantonati, il Giudice per le indagini preliminari ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia e omicidio volontario aggravato.
Dalle indagini sarebbe emerso che subito dopo aver aggredito la moglie avrebbe gridato «Aiuto, l’ho ammazzata» e che la vittima avrebbe confidato a persone amiche che voleva separarsi perché lo considerava un 'padre-padronè. In passato, inoltre, secondo quanto emerso, l’uomo una volta l’avrebbe afferrata per i capelli accusando la moglie di essere spesso fuori casa e avrebbe detto «quella la debbo mandare ai cipressi»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400