Sabato 14 Dicembre 2019 | 12:26

NEWS DALLA SEZIONE

è un pregiudicato
Polizia insegue per 40km bitontino su auto rubata: bloccato nel Foggiano

Polizia insegue per 40km bitontino su auto rubata: bloccato nel Foggiano

 
nel Foggiano
Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

 
su corso garibaldi
Foggia, tentano di truffare due donne fingendo incidente: identificati in due

Foggia, tentano di truffare due donne fingendo incidente: identificati in due

 
Nel Foggiano
San Severo, sorpresi a rubare ne cimitero: ladri messi in fuga

San Severo, sorpresi a rubare nel cimitero: ladri messi in fuga

 
panico nello scalo
Foggia, minaccia passeggeri in stazione con un grosso coltello: arrestato 22enne bulgaro

Foggia, minaccia passeggeri in stazione con un grosso coltello: arrestato 22enne bulgaro

 
Vertice in Prefettura
Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

 
nel centro storico
Foggia: offre alcol a minorenni, sospesa licenza per 3 giorni a titolare «cicchetteria»

Foggia: offre alcol a minorenni, sospesa licenza per 3 giorni a titolare «cicchetteria»

 
San Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: una denuncia e un ricercato

 
La sentenza
Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

 
L'estorsione
Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, parla storico mister Salvemini: «Quella promozione in A un sogno, quest'anno può rivincere»

Bari, parla storico mister Salvemini: «Quella promozione in A un sogno, quest'anno può rivincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila sentenza
Corniciaio ucciso e bruciato nel Barese: Cassazione conferma assoluzione suocero

Corniciaio ucciso e bruciato nel Barese: Cassazione conferma assoluzione suocero

 
Brindisisicurezza alimentare
Brindisi, crescono intossicazioni da funghi nonostante la sensibilizzazione dell'Asl

Brindisi, crescono intossicazioni da funghi nonostante la sensibilizzazione dell'Asl

 
Leccela denuncia
Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

 
Foggiaè un pregiudicato
Polizia insegue per 40km bitontino su auto rubata: bloccato nel Foggiano

Polizia insegue per 40km bitontino su auto rubata: bloccato nel Foggiano

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una operata, è gravissima VD/FT

 

i più letti

Via entro 10 giorni

Ghetto dei bulgari a Foggia
notificato lo sgombero

Ghetto dei bulgari a Foggianotificato lo sgombero

La polizia locale di Foggia ha notificato ieri mattina l’ordinanza di sgombero ai cittadini bulgari che vivono nel campo abusivo in Masseria Fonte del Pesce. Ora gli stranieri avranno dieci giorni di tempo per abbandonare la zona: in caso contrario si procederà allo sgombero forzato. L’ordinanza è stata firmata nei giorni scorsi dal sindaco Landella e prevede lo sgombero del sito Masseria Fonte del Pesce, meglio noto come "Ghetto dei bulgari", a causa del grave stato di degrado ambientale che presenta svariati fattori di pericolosità concreta per la pubblica e privata incolumità.

Il provvedimento è stato adottato anche a seguito dell'incendio che il 9 dicembre 2016 si è sviluppato nel campo, provocando la morte di una persona e la distruzione di una cinquantina di baracche costituite da materiale infiammabile, e della nota dell'ARPA Puglia del 31 gennaio 2017 che ha verificato la presenza di lastre di eternit prodotte in frantumi probabilmente a seguito delle alte temperature che si sono sviluppate a seguito dell'incendio.

Va ricordato che nei giorni scorsi il primo cittadino ha ricevuto a Palazzo di Città l'ambasciatore bulgaro Marin Raykov. L'ambasciatore in quell’occasione ha informato il sindaco Landella che anche in Bulgaria ed in altri Paesi dell'Unione europea si verificano accampamenti di cittadini di origine bulgara di etnia rom e che la soluzione migliore per evitare che nuovi ghetti possano formarsi è stata adottata in Francia, dove vengono creati dei campi appositi con caravan e roulotte fornite di energia elettrica ed acqua corrente dove ospitare i cittadini nomadi, a patto che mandino i bambini a scuola, paghino le utenze e non rifiutino i lavori proposti dai Servizi sociali.

L'Amministrazione comunale si impegna a trasferire al dirigente delle Politiche per le migrazioni della Regione Puglia, Stefano Fumarulo, la proposta avanzata dall'ambasciatore bulgaro, affinché si possa individuare un terreno di proprietà regionale ed eventualmente fondi comunitari da impiegare per la creazione di un campo che possa scongiurare il rischio di un nuovo ghetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie