Martedì 02 Marzo 2021 | 03:08

NEWS DALLA SEZIONE

a Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
nel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
Controlli dei CC
S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: nei guai un 25enne incensurato

S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: 25enne incensurato nei guai

 
Tragedia sfiorata
Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: due persone ferite

Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: 2 persone ferite

 
Il gesto
Foggia, fiori per la Polizia dopo arresti per omicidio tabaccaio: la città abbraccia gli agenti

Foggia, fiori per la Polizia dopo arresti per omicidio tabaccaio: la città abbraccia gli agenti

 
Coronavirus
Peschici, aumento contagi: sindaco chiude ristoranti e bar

Peschici, aumento contagi: sindaco chiude ristoranti e bar

 
nel foggiano
Cerignola, sparano a 31enne in agguato: ferito, è grave in ospedale

Cerignola, sparano a 31enne in agguato: ferito, in prognosi riservata

 
Il caso
Arriva a S. Giovanni Rotondo nuovo ambulatorio per malattie non diagnostiche

Arriva a S. Giovanni Rotondo nuovo ambulatorio per malattie non diagnostiche

 
Il Nil
Foggia, Carabinieri sospendono reddito di cittadinanza a 50 persone arrestate

Foggia, Carabinieri sospendono reddito di cittadinanza a 50 persone arrestate

 
In zona Salice Nuovo
Foggia, bomba esplode davanti a villa in ristrutturazione

Foggia, bomba esplode davanti a villa in ristrutturazione

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

Il caso

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Una lettera arrivata in redazione: «Le date non coincidono»

Tampone per il Covid-19

«Ho fatto il tampone, sono risultato positivo: ma temo che il risultato non sia il mio», scrive alla Gazzetta un lettore (lettera firmata).
«Ho quarant’anni - leggiamo nella mail recapitata in redazione - sono residente a San Giovanni Rotondo, risultato positivo al covid dal 29 dicembre ed ancora in quarantena perchè ancora positivo all'ultimo tampone disposto dall'Asl locale presso il Drive Through. Vi scrivo per porre alla vostra attenzione quanto a me, e mi risulta non solo a me, accaduto personalmente nel corso dell'ultimo tampone effettuato il giorno 18/01/2021. Quella mattina, su invito dell'Asl territorialmente competente, alle 10 circa ho eseguito il tampone presso la postazione sita in località Pozzocavo. Eseguito il test ho ricevuto il foglio informativo su cui era riportato un codice per accedere al sito della Regione al fine di consultarne l’esito. Il servizio è stato molto celere, già nel pomeriggio il risultato era pronto.

Ma sul referto pubblicato sul sito della Regione, da me stampato, ho notato che la data di esecuzione del tampone era sbagliata: il tampone è stato eseguito il giorno 18/1 mentre la data riportata è 17/1».
«In seguito a questo errore, che magari è da niente e magari no, mi è sorto il dubbio che il tampone non fosse il mio! Ho segnalato quanto accaduto ai referenti locali prima e poi all'Asl territoriale mediante Pec, sempre il giorno 18/01, ed ho chiesto che mi venisse rifatto il tampone per fugare ogni dubbio, ma non ho ricevuto ancora alcuna risposta. Posso rimanere col dubbio che quel tampone non sia il mio? Perchè devo restare col dubbio che ci sia stata confusione nella gestione dei tamponi? Perchè porsi domande di questo genere in un momento in cui dubbi di questo tipo non devono esistere?».
Non è l’Asl, tuttavia, che dovrà rispondere replica il direttore generale Vito Piazzolla. «L’Asl non processa i tamponi, l’anagrafica è in capo al laboratorio dell’hub Policlinico Riuniti che processa i test effettuati in tutta la provincia. Confermo invece che il drive in località Pozzocavo è gestito dalla nostra azienda, consiglio quindi il lettore a fare prima una verifica con il laboratorio dei Riuniti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie