Mercoledì 15 Luglio 2020 | 03:21

NEWS DALLA SEZIONE

medicina
Foggia, ai «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio

Foggia, al «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio in Neurochirurgia

 
Sanità
Foggia, nuovo Policlinico, slitta la consegna

Foggia, nuovo Policlinico, slitta la consegna

 
nel foggiano
Borgo Cervaro, festa non autorizzata e senza distanziamento: polizia sospende attività locale

Borgo Cervaro, festa non autorizzata e senza distanziamento: polizia sospende attività locale

 
truffa
Da Cerignola in Campania per vendere olio extravergine contraffatto: denunciato imprenditore

Da Cerignola in Campania per vendere olio extravergine falso: denunciato imprenditore

 
hotel president
Foggia, a fuoco vecchio albergo in periferia, rifugio di senzatetto

Foggia, a fuoco vecchio albergo in periferia, rifugio di senzatetto

 
in via cerignola
Foggia, ladri in casa di un vigilante: via con una pistola, gioielli e denaro

Foggia, ladri in casa di un vigilante: via con una pistola, gioielli e denaro

 
l'Inaugurazione
Foggia, la Biblioteca «Magna Capitana» apre la sua nuova storia

Foggia, la Biblioteca «Magna Capitana» apre la sua nuova storia

 
mercato
spesa del contadino»

Foggia ancora città «low cost»: il 7% in meno sugli alimentari

 
all'alba
Foggia, in due rapinano bar e fuggono con soldi e sigarette: indaga la polizia

Foggia, in due rapinano bar e fuggono con soldi e sigarette: indaga la polizia

 
tragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materabasket
L'Olimpia Matera pronta per la stagione dei 60 anni

L'Olimpia Matera pronta per la stagione dei 60 anni

 
BariL'appello
Coronavirus in Puglia, Fitto: «I sanitari baresi in attesa dei test da 3-4 mesi»

Coronavirus in Puglia, Fitto: «I sanitari baresi in attesa dei test da 3-4 mesi»

 
HomeIl rogo
Incendio in un centro rifiuti di Barletta: a fuoco mezzi e bidoni

Incendio in un centro rifiuti di Barletta: a fuoco mezzi e bidoni

 
TarantoL'operazione dei cc
Taranto, bloccano strade con transenna per ripulire bancomat: il colpo fallisce

Taranto, bloccano strade con transenna per ripulire bancomat: il colpo fallisce

 
LecceIl caso
Lecce, «mio figlio positivo al Coronavirus»: caos al tribunale

Lecce, «mio figlio positivo al Coronavirus»: caos al tribunale

 
BrindisiIl caso
Brindisi, la denuncia della Lega: «In arrivo 100 migranti positivi al Covid»

Brindisi, la denuncia della Lega: «In arrivo 100 migranti, tra loro anche positivi al Covid»

 
Potenzain basilicata
Bella, bolletta Tim di 15 euro, la battaglia legale finisce in Cassazione

Per pagare la bolletta si spendono 15 euro: la battaglia legale di Bella finisce in Cassazione

 
Foggiamedicina
Foggia, ai «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio

Foggia, al «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio in Neurochirurgia

 

i più letti

Vicino Borgo Mezzanone

Foggia, due immigrati muoiono intossicati dal monossido della stufa: vivevano in una baracca

Uno dei due è un camerunese mentre l'altra vittima è un nigeriano per il quale si ipotizza il nome, ma si attende il confronto con le impronte digitali.

Cara di Borgo Mezzanone, arrestato rifugiato

foto Maizzi

Due persone di origine africana sono morte ieri sera in un rudere di campagna vicino a Borgo Mezzanone, in provincia di Foggia. A provocare il decesso, secondo le prime informazioni dei Vigili del fuoco, potrebbero essere state le esalazioni di monossido di carbonio di una stufa. Le due vittime vivevano in un rudere in campagna, poco distante dalla baraccopoli. Sull'episodio indagano i Carabinieri di Foggia. In mattinata saranno prelevate le impronte digitali per cercare di risalire all’identità dei due uomini.

Uno dei due migranti morti è stato identificato: si tratta di Elvis Bakendaka, camerunese di 37 anni, mentre l'altra vittima è un nigeriano per il quale si ipotizza il nome, ma si attende il confronto con le impronte digitali.

I due vivevano in un rudere abbandonato non lontano dal ghetto di Borgo Mezzanone, l’insediamento abusivo sorto accanto al Cara, il Centro Richiedenti Asilo politico del Foggiano. A quanto si apprende, ieri sera tre migranti, amici di uno dei due, si sono presentati ai Carabinieri del Cara, preoccupati perché erano andati a trovare l’amico al casolare, ma lui non aveva risposto. Così hanno accompagnato i Carabinieri fino al rudere in campagna. Quando i militari e i Vigili del fuoco hanno fatto irruzione, all’interno hanno trovato i corpi dei due uomini e il braciere ancora acceso. Nei prossimi giorni sarà disposta l’autopsia per stabilire con precisione le cause della morte.

È stato identificato anche il secondo migrante morto intossicato a seguito delle esalazioni di monossido di carbonio partite da un braciere. Si chiamava Emmanuel Elimhingbel, nigeriano di 37 anni senza fissa dimora, incensurato, titolare di permesso di soggiorno temporaneo. L’altra vittima, era Elvis Bakendaka, 37 anni, camerunense senza fissa dimora, incensurato, irregolare in Italia. Le autorità dei Paesi di provenienza sono state informate per le comunicazioni alle rispettive famiglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie