Venerdì 14 Agosto 2020 | 13:45

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus
Cerignola, nessuno usa la mascherina

Cerignola, nessuno usa la mascherina: il paese è «zona rossa», ma l'ordinanza rimane su carta

 
l'episodio
Foggia, si finge pm per passare avanti in fila al bar: denunciato 50enne

Foggia, si finge pm per passare avanti in fila al bar: denunciato 50enne

 
La decisione
Coronavirus per Ferragosto, intensificati i controlli nella Movida di Bari e Foggia

Coronavirus per Ferragosto, intensificati i controlli nella Movida di Bari e Foggia

 
in mattinata
Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

 
INNOVAZIONE
In fiera un hub rurale per innovare l'agricoltura

Foggia, in fiera un hub rurale per innovare l'agricoltura

 
nel foggiano
Vieste, «Dammi i soldi o ti squarcio la macchina»: parcheggiatore abusivo in carcere

Vieste, «Dammi i soldi o ti squarcio la macchina»: parcheggiatore abusivo in carcere

 
Il furtto
Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

 
Verso il voto
Regionali Puglia, Michaela Di Donna esclusa da Forza Italia e manda una frecciata a Fitto

Regionali Puglia, Michaela Di Donna esclusa da Forza Italia e manda una frecciata a Fitto

 
la decisione
Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

 
carabinieri
Movida selvaggia sul Gargano: droga e armi, nei bar niente mascherine, denunce e multe

Movida selvaggia sul Gargano: droga e armi, nei bar niente mascherine, denunce e multe

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Barletta, contrordine: candidati tutti ammessi al concorso

Barletta, concorso per vigili urbani, il comune ci ripensa: candidati tutti ammessi

 
PotenzaIl caso
A Potenza città 2 assessori col Bonus Inps

A Potenza 2 assessori col bonus Inps: maggioranza in imbarazzo

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 
Tarantonel Tarantino
Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

 
FoggiaCoronavirus
Cerignola, nessuno usa la mascherina

Cerignola, nessuno usa la mascherina: il paese è «zona rossa», ma l'ordinanza rimane su carta

 
BariIl giallo
Corato, morto investito dal Suv, indagati pure i due figli

Corato, morto investito da Suv, indagati pure i due figli

 
BrindisiIl ritrovamento
Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

 

i più letti

Il racconto

Foggia, volontari multati in stazione: Polfer pronta a ritirare sanzioni

Parla uno dei volontari dell'associazione Fratelli della Stazione

Foggia, volontari portano viveri a senzatetto alla stazione: multati perché senza biglietto

Sono stati multati di 16,67 euro euro mentre portavano latte caldo, biscotti e coperte ai senza fissa dimora della stazione di Foggia. È accaduto ieri sera a sette volontari dell’associazione Fratelli della Stazione, perché erano lì senza titolo di viaggio.
«Ieri sera io e altri nove volontari - racconta Emiliano Moccia - siamo entrati in stazione per incontrare chi ci aspetta ormai da 20 anni. Avevamo cioccolatini e latte caldo. Al primo binario vive da tempo una donna e, mentre le consegnavamo latte e viveri, due agenti Polfer hanno chiesto i documenti a tre nostri volontari: due indiani e un ragazzo che in passato ha avuto qualche piccolo problema con la giustizia, ma che sta finendo di scontare nella comunità di Emmaus a Foggia» e ha un permesso per l’associazione Sco di volontariato internazionale.

I volontari hanno tentato di spiegare cosa stessero facendo al primo binario, ma «siamo stati multati perché per portare latte caldo e coperte a chi vive in stazione non abbiamo fatto il biglietto». Poi i volontari sono stati accompagnati nella sede della Polfer e li sono stati multati di 16,67 euro, prosegue Emiliano: «Hanno applicato quanto stabilito nel Dpr del 1980 dove tra l’altro l’importo dell’ammenda è ancora espresso in lire. In questo periodo si parla tanto di chiusura dei porti, ma qui in realtà si stanno chiudendo anche gli spazi della solidarietà».

«Deve esserci sicuramente un errore: una multa a chi fa volontariato è una follia. C'è gente che vive dell’aiuto di altri e chi ha fatto della solidarietà un modo attivo di partecipare alla vita sociale. Lo fa mettendo a disposizione tempo, passione e coraggio» Lo afferma il vicepresidente della Camera Ettore Rosato (Pd) riferendosi ai volontari multati di 16,67 euro mentre portavano latte caldo, biscotti e coperte ai senza fissa dimora della stazione di Foggia.
«Lo zelante funzionario di polizia, ove mai l’accaduto venisse confermato, dovrebbe imparare a valutare diversamente chi lavora per lo Stato, gratuitamente e distinguerlo da chi infrange le regole», conclude Rosato.

POLFER: PRONTI AD ANNULLARE MULTA - Potrebbero essere annullate le sanzioni elevate ai sette volontari dell’associazione foggiana "Fratelli della Stazione», multati ieri sera mentre portavano latte, biscotti e coperte calde ai senzatetto che vivono nella stazione ferroviaria di Foggia. È quanto comunica, in una nota, il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, Basilicata e Molise, competente per la Sezione di Foggia, che afferma inoltre che sono stati avviati tutti gli accertamenti per verificare quanto accaduto nello scalo dauno.
Il dirigente del Compartimento di Bari incontrerà i responsabili dell’associazione foggiana per far sì che in futuro tutti possano operare al meglio. Le multe potrebbero essere già annullate immediatamente dopo l’incontro.

«Il dirigente del Compartimento di Bari - è detto nella nota - incontrerà i responsabili dell’associazione 'Fratelli della stazione' di Foggia, dopo aver avuto contatti informali già questa mattina, per far sì che in futuro, grazie anche alla visibilità e riconoscibilità dei volontari, tutti possano operare al meglio nei differenti campi di queste attività tanto necessarie quanto lodevoli. Non si esclude che le sanzioni possano essere annullate all’esito degli accertamenti e a valle dell’incontro odierno».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie