Sabato 25 Settembre 2021 | 11:39

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'inseguimento fulmineo

San Severo, armato di cacciavite rapina tabaccheria: preso 20enne

Arresto lampo dopo che il titolare della tabaccheria ‘Irmici’ in piazza Cavallotti, aveva allertato i militari. Il giovane rapinatore è stato fermato dopo aver tentato di dileguarsi tra i vicoli

San Severo, armato di cacciavite rapina tabaccheria: arrestato 20enne

FOGGIA - Ha rapinato una tabaccheria in piazza Cavallotti a San Severo, armato di cacciavite: i carabinieri l'hanno inseguito e arrestato. Il giovane, di 20 anni, a volto coperto aveva fatto irruzione nella tabaccheria "Irmici" e, dopo aver puntato il grosso attrezzo al fianco del titolare, aveva arraffato l’incasso contenuto nel registratore di cassa, ammontante a circa 400 euro, dandosi poi a precipitosa fuga per le vie del centro cittadino.

La vittima aveva subito dato l'allarme alla Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di San Severo, che ha allertato a sua volta l’equipaggio della pattuglia della Sezione Radiomobile del NORM che, trovandosi anche nelle vicinanze, si era messa alla ricerca del malfattore per le vie cittadine. Dopo poco il 20enne è stato intercettato mentre tentava di darsi alla fuga. Sul posto i militari avevano rinvenuto il passamontagna utilizzato dal rapinatore, nonché, nascosta sotto la biancheria, il denaro appena preso dalla tabaccheria. Il giovane è stato portato nel carcere di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dove dovrà rispondere del reato di rapina aggravata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie