Lunedì 22 Aprile 2019 | 04:02

NEWS DALLA SEZIONE

Spaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
Un 23enne
Cerignola, spacciatore ingoia dosi di coca: è in Rianimazione

Cerignola, spacciatore ingoia dosi di cocaina: finisce in Rianimazione

 
Operazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Contratto di sviluppo
Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

 
L’operazione della Dia
Mafia e droga, maxi blitz della polizia: arrestati boss del Gargano

Blitz antidroga della polizia: 10 arresti tra cui boss del Gargano

 
Il caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
Il 4 maggio
Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

 
Accoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
Criminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
Operazione dei cc
Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti

Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti. A indagini collaborò anche carabiniere ucciso

 
Dopo la sparatoria
Cagnano Varano, il carabiniere ferito lascia la terapia intensiva

Cagnano Varano, carabiniere ferito lascia la terapia intensiva: «Perdonare? Non so»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

L'incidente nella notte

Cerignola, auto contro lampione: muoiono due ragazzini di 15 e 17 anni

Le vittime si chiamavano Aurora Traversi, 15 anni, e Agostino Antonacci, 17. C'è anche un'altra ragazza ferita

ambulanza notte

Due ragazzi di 15 e 17 anni sono morti e un’altra giovane è rimasta gravemente ferita in un incidente stradale avvenuto la scorsa notte in via dei Mandorli a Cerignola dove un’automobile condotta da un diciottenne si è schiantata contro un palo della luce per cause non ancora chiarite. Il conducente, un 22enne, ha riportato solo lievi ferite, ed è stato arrestato (e posto ai domiciliari) per omicidio stradale. Le vittime si chiamavano Aurora Traversi, di 15 anni e Agostino Antonacci, di 17 (avrebbe compiuto 18 a settembre), entrambi di Cerignola. La ragazza ferita non è in pericolo di vita.

La comitiva era a bordo di una Ford CMax. Il conducente del veicolo, per cause ancora in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo contro un palo della pubblica illuminazione. Nell’impatto l’auto si è praticamente spezzata in due. I due minorenni sono morti prima dell’arrivo dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e i sanitari del 118. Le indagini sono affidate ai carabinieri.

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, la comitiva viaggiava a bordo della Ford CMax quando il conducente, per cause ancora non chiare, ha perso il controllo del mezzo finendo contro un palo della pubblica illuminazione. Coinvolta nel sinistro una seconda autovettura a bordo della quale viaggiava un 50enne che è rimasto ferito in modo non grave.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400