Domenica 31 Maggio 2020 | 23:12

NEWS DALLA SEZIONE

operazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
tragedia sfiorata
Foggia, fiamme a Borgo Mezzanone: 6 baracche distrutte nessun ferito

Foggia, fiamme a Borgo Mezzanone: 6 baracche distrutte nessun ferito VIDEO

 
La lite
San Severo, poliziotto aggredito e preso a calci nei genitali da 3 ragazzi

San Severo, poliziotto aggredito e preso a calci nei genitali da 3 ragazzi

 
Storia a lieto fine
Foggia, Isabella 99 anni vince la battaglia contro il covid e lascia il Policlinico Riuniti

Foggia, Isabella 99 anni vince la battaglia contro il covid e lascia il Policlinico Riuniti

 
tragedia sfiorata
Foggia, auto fuori strada: giovane donna ricoverata in codice rosso

Foggia, auto fuori strada: giovane donna ricoverata in codice rosso

 
controlli della polfer
Foggia, piantagione di marijuana scoperta accanto ai binari del treno

Foggia, piantagione di marijuana scoperta accanto ai binari del treno

 
traffico aereo
Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

 
il colpo
Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

 
L'incidente
Foggia, ruba uno scooter e durante la fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

Foggia, ruba scooter e nella fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Nel Foggiano

S. Giovanni Rotondo, infermiere violenta una paziente in ospedale: arrestato

L'uomo è stato licenziato

casa sollievo della sofferenza San Giovanni rotondo

Un infermiere in servizio nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo è stato arrestato con l’accusa
di violenza sessuale aggravata nei confronti di una paziente della stessa struttura sanitaria. L’uomo, le cui generalità non sono state rese note per tutelare la vittima, è stato sospeso dal lavoro e nei suoi confronti è in atto la pratica di licenziamento. 

A quanto si apprende, l’infermiere è stato posto ai domiciliari. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’episodio è accaduto un mese fa. La vittima, subita la violenza, ha immediatamente chiesto aiuto ai medici di San Giovanni Rotondo che hanno informato dell’accaduto i militari. Gli inquirenti sostengono che l'infermiere avrebbe effettuato pratiche sanitarie non di sua competenza e, tra le altre cose, molto invasive.

Si è dichiarato innocente ed ha fornito la propria versione dell’accaduto l’infermiere arrestato perché accusato di aver violentato una paziente ricoverata nell’ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza' di San Giovanni Rotondo (Foggia). Ieri si è tenuto l’interrogatorio di garanzia avanti al Gip del Tribunale di Foggia, Carmen Corvino, che ha confermato la misura degli arresti domiciliari.
«L'uomo - afferma il legale dell’infermiere, l'avvocato Pasquale Rinaldi - è già stato a tutti gli effetti licenziato, dopo un primo periodo di sospensione dal posto di lavoro. Nei prossimi giorni faremo ricorso al Tribunale del Riesame». Sempre secondo l’avvocato Rinaldi, la versione dei fatti raccontata durante l’interrogatorio di garanzia coincide perfettamente con quella già fornita dall’indagato 40 giorni fa davanti ai vertici di Casa Sollievo della Sofferenza nel corso dell’udienza per il provvedimento disciplinare». Intanto dalla struttura sanitaria voluta da Padre Pio non rilasciano alcuna dichiarazione sulla vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie