Venerdì 14 Agosto 2020 | 13:43

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus
Cerignola, nessuno usa la mascherina

Cerignola, nessuno usa la mascherina: il paese è «zona rossa», ma l'ordinanza rimane su carta

 
l'episodio
Foggia, si finge pm per passare avanti in fila al bar: denunciato 50enne

Foggia, si finge pm per passare avanti in fila al bar: denunciato 50enne

 
La decisione
Coronavirus per Ferragosto, intensificati i controlli nella Movida di Bari e Foggia

Coronavirus per Ferragosto, intensificati i controlli nella Movida di Bari e Foggia

 
in mattinata
Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

 
INNOVAZIONE
In fiera un hub rurale per innovare l'agricoltura

Foggia, in fiera un hub rurale per innovare l'agricoltura

 
nel foggiano
Vieste, «Dammi i soldi o ti squarcio la macchina»: parcheggiatore abusivo in carcere

Vieste, «Dammi i soldi o ti squarcio la macchina»: parcheggiatore abusivo in carcere

 
Il furtto
Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

 
Verso il voto
Regionali Puglia, Michaela Di Donna esclusa da Forza Italia e manda una frecciata a Fitto

Regionali Puglia, Michaela Di Donna esclusa da Forza Italia e manda una frecciata a Fitto

 
la decisione
Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

 
carabinieri
Movida selvaggia sul Gargano: droga e armi, nei bar niente mascherine, denunce e multe

Movida selvaggia sul Gargano: droga e armi, nei bar niente mascherine, denunce e multe

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Barletta, contrordine: candidati tutti ammessi al concorso

Barletta, concorso per vigili urbani, il comune ci ripensa: candidati tutti ammessi

 
PotenzaIl caso
A Potenza città 2 assessori col Bonus Inps

A Potenza 2 assessori col bonus Inps: maggioranza in imbarazzo

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 
Tarantonel Tarantino
Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

 
FoggiaCoronavirus
Cerignola, nessuno usa la mascherina

Cerignola, nessuno usa la mascherina: il paese è «zona rossa», ma l'ordinanza rimane su carta

 
BariIl giallo
Corato, morto investito dal Suv, indagati pure i due figli

Corato, morto investito da Suv, indagati pure i due figli

 
BrindisiIl ritrovamento
Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

 

i più letti

Nel Foggiano

S. Giovanni Rotondo, infermiere violenta una paziente in ospedale: arrestato

L'uomo è stato licenziato

casa sollievo della sofferenza San Giovanni rotondo

Un infermiere in servizio nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo è stato arrestato con l’accusa
di violenza sessuale aggravata nei confronti di una paziente della stessa struttura sanitaria. L’uomo, le cui generalità non sono state rese note per tutelare la vittima, è stato sospeso dal lavoro e nei suoi confronti è in atto la pratica di licenziamento. 

A quanto si apprende, l’infermiere è stato posto ai domiciliari. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’episodio è accaduto un mese fa. La vittima, subita la violenza, ha immediatamente chiesto aiuto ai medici di San Giovanni Rotondo che hanno informato dell’accaduto i militari. Gli inquirenti sostengono che l'infermiere avrebbe effettuato pratiche sanitarie non di sua competenza e, tra le altre cose, molto invasive.

Si è dichiarato innocente ed ha fornito la propria versione dell’accaduto l’infermiere arrestato perché accusato di aver violentato una paziente ricoverata nell’ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza' di San Giovanni Rotondo (Foggia). Ieri si è tenuto l’interrogatorio di garanzia avanti al Gip del Tribunale di Foggia, Carmen Corvino, che ha confermato la misura degli arresti domiciliari.
«L'uomo - afferma il legale dell’infermiere, l'avvocato Pasquale Rinaldi - è già stato a tutti gli effetti licenziato, dopo un primo periodo di sospensione dal posto di lavoro. Nei prossimi giorni faremo ricorso al Tribunale del Riesame». Sempre secondo l’avvocato Rinaldi, la versione dei fatti raccontata durante l’interrogatorio di garanzia coincide perfettamente con quella già fornita dall’indagato 40 giorni fa davanti ai vertici di Casa Sollievo della Sofferenza nel corso dell’udienza per il provvedimento disciplinare». Intanto dalla struttura sanitaria voluta da Padre Pio non rilasciano alcuna dichiarazione sulla vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie