Venerdì 17 Settembre 2021 | 11:08

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Vittima l'81enne Rocco Petrillo

Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

L'uomo sarebbe stato apostrofato con la frase: «Italiano, razzista di m...»

aggressione

«Italiano, razzista di m..». Ecco come sarebbe stato apostrofato il militante della Lega foggiana Rocco Petrillo, 81 anni, aggredito verbalmente e spintonato - secondo il suo racconto al quale non ha fatto seguito - secondo quanto accertato finora, una denuncia - sabato mattina a Foggia da un gruppo di migranti. A denunciare l’accaduto è il vice segretario regionale della «Lega Salvini Premier» Joseph Splendido.

«Sabato mattina alle ore 11.37 in Via Guglielmi - scrive Splendido - lo storico militante Rocco Petrillo, tra i primi leghisti a Foggia e in Puglia sin dagli anni novanta, ha incrociato cinque extracomunitari, cinque ragazzi di colore. I giovani africani hanno visto la spilla di Alberto da Giussano e l'altro vessillo della Lega che Rocco indossava, (spesso lui porta sul bavero anche un fazzoletto verde) lo hanno superato e lo hanno spinto in avanti, gridando: 'Italiano, razzista di m..."». L’uomo stando sempre a quanto riportato dal vice segretario della Lega, a causa dello spintone sarebbe caduto a terra riportando delle ferite a labbra e al naso. Attualmente non risulta alcuna denuncia presentata dalla vittima alle forze di polizia, così come non ci sarebbero testimoni presenti al momento dell’aggressione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie