Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 03:09

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

 
Tutela ambientale
Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

 
A Foggia
Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni: «Pestato da buttafuori discoteca»

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuola» Vd

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari
all'Asl dopo più di 10 anni

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

L'inchiesta da Macerata

Crediti Iva fasulli, la Gdf
arresta 3 professionisti foggiani

In manette due avvocati e un commercialista: undici persone coinvolte nel blitz. Trenta indagati, sequestri per 41 mln

Finanza

Sono tre i professionisti foggiani arrestati nell’operazione 'Ghost tax' compiuta dalla Gdf di Macerata che ha eseguito undici misure cautelari agli arresti domiciliari per presunte frodi fiscali: 30 le persone cindagate e 41 milioni il valore die beni sottoposti a sequestro. Gli arrestati sono Paolo Mongiello, 53 anni, avvocato ed ex consigliere provinciale di Forza Italia; Fabiano Rocco, commercialista, e Vincenzo Luigi Chirolli, avvocato. Per tutti gli indagati le accuse sono, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alle indebite compensazioni di crediti di imposta. Secondo i militari del Nucleo di polizia Economico- Finanziaria di Macerata, le aziende marchigiane cedevano crediti di imposta inesistenti a ditte foggiane. Tali somme venivano poi utilizzate indebitamente. I professionisti coinvolti, tra cui i tre foggiani, fungevano da mediatori e procacciatori.

L'organizzazione di colletti bianchi, secondo le indagini, aveva base a Recanati e ramificazioni in tutta Italia, dedita a grandi frodi fiscali. Le indagini coordinate dal Procuratore della Repubblica di Macerata Giovanni Giorgio e da due sostitute, hanno permesso di scoprire un meccanismo di frode attuato mediante l’illecita compensazione di crediti Iva inesistenti e artatamente creati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400