Martedì 25 Settembre 2018 | 11:49

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

L’omicidio in località «Mandrione»

Uomo ucciso e un ferito a colpi di arma da fuoco a Vieste. Controlli stub

Accompagna in banca un uomo ai domiciliari. carabiniere assolto

VIESTE - Potrebbe essere legato alla 'guerrà tra clan rivali che si contendono il controllo dei traffici illeciti l’agguato compiuto a Vieste in cui è stato ucciso il 22enne Gianmarco Pecorelli e ferito Christian Pio Trimigno, di 32 anni. Secondo gli investigatori, i due sono vicini a Girolamo Perna, che capeggia un gruppo armato attivo a Vieste che si contrappone al clan rivale capeggiato da Marco Raduano. Sull'episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia.

Pecorelli e Trimigno erano a bordo di uno scooter quando in località 'Mandrionè sono stati affiancati da un’auto con a bordo due o tre killer che hanno fatto fuoco con fucile e pistole. Tre colpi hanno raggiunto Pecorelli, morto sul colpo, mentre Trimigno ha tentato una disperata fuga, ma è stato raggiunto da un colpo all’addome. E' stato condotto in elicottero alla Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo dove i sanitari lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Nella stessa zona in cui è stata compiuto l’agguato di oggi, il 3 settembre 2016, fu ucciso con colpi d’arma da fuoco il 27enne Giampiero Vescera, cognato di Marco Raduano, ritenuto a capo degli scissionisti.

In seguito all'omicidio sono stati effettuati sei stub e una quindicina di perquisizioni su diverse persone, tra amici e parenti, sono state ascoltate nelle ultime ore da polizia e carabinieri. 

Gli investigatori stanno cercando di ricostruire le ore precedenti l’agguato. Gli inquirenti ritengono che il vero obiettivo dei killer era Pecorelli, sul quale si concentrano le attenzioni principali degli investigatori. Secondo la ricostruzione fatta da polizia e carabinieri, Pecorelli e Trimigno erano a bordo dello scooter guidato da Trimigno, quando un’auto, probabilmente con tre killer a bordo, si è affiancata per face fuoco. Inutili i tentativi di fuga delle due vittime. Pecorelli è stato raggiunto da tre colpi ed è morto subito. Trimigno è stato raggiunto da un colpo all’addome dopo aver percorso pochi metri, cercando disperatamente di sfuggire ai killer. Trimigno, dopo essere stato trasportato in ospedale a San Giovanni Rotondo con l’elisoccorso, è stato operato e sembra che stia meglio. Non è improbabile che venga sentito nelle prossime ore dagli inquirenti per cercare di fare luce sull'ennesimo episodio criminoso che ha interessato Vieste. Nella stessa zona in cui è stata compiuto l’agguato, il 3 settembre 2016, fu ucciso con colpi d’arma da fuoco il 27enne Giampiero Vescera, cognato di Marco Raduano, ritenuto a capo degli 'scissionisti'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ospedale con pochi medici, 3 oncologi per 4 posti, ma forse rinunciano

Ospedale con pochi medici, 3 oncologi per 4 posti, ma forse rinunciano

 
caporalato

Le cooperative senza terra
un alleato per il caporalato

 
Foggia, i braccianti africani: «Senza di noi i campi morirebbero»

Foggia, i braccianti africani:
«Senza di noi i campi morirebbero»

 
Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

 
Manfredonia, spacciatore picchiae rapina donna lasciandola per strada

Manfredonia, spacciatore picchia e rapina donna lasciandola per strada

 
Manfredonia, ambulante abusivopicchia ragazzini: «Danno fastidio»

Manfredonia, ambulante abusivo picchia 14enni: «Danno fastidio»

 
Sfruttavano 15 connazionali, arrestati due presunti caporali bulgari

Sfruttavano 15 connazionali, arrestati due presunti caporali bulgari

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS