Lunedì 27 Settembre 2021 | 17:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

emergenza abitativa

A Foggia consegnati 31 nuovi alloggi popolari

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha tagliato il nastro inaugurale. Presto ne saranno pronti altri 14

Emiliano taglia il nastro a foggia per nuovi alloggi popolari

FOGGIA - «È solo un piccolo inizio, una piccola goccia che cerca di ristorare un’emergenza abitativa molto più grande, ma ce la stiamo mettendo tutta. Le difficoltà sono tante, ma questo è un buon inizio e mi auguro che le cose possano rapidamente migliorare». Così il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano a margine cerimonia di consegna dei 31 alloggi dei 45 realizzati nell’ambito del programma coordinato per l’Attuazione del Piano di edilizia Abitativa.
«Foggia vive una strana contraddizione - ha aggiunto - è una città con spazi urbanistici molto grandi, e quindi anche con un notevole numero di alloggi costruiti e da realizzare, e con un’emergenza abitativa consistente. Stiamo provando con l’aiuto del Comune e supportando il Comune, a trovare il giusto equilibrio. Sono progetti lunghi e complicati, ma mi auguro che anche a Foggia come sta accadendo in altre città della Puglia, si possa finalmente dare una forte e concreta risposta all’emergenza abitativa».

«Certo, questi primi 31 alloggi - ha detto l’assessore regionale alle Politiche Abitative, Alfonso Pisicchio - non esauriscono il nostro lavoro, ma sono un primo tassello di un più articolato mosaico delle politiche abitative, settore per il quale l’attenzione da parte della Regione è altissima. Non a caso ai Comuni e alle Arca abbiamo chiesto di consegnarci dei piani di intervento puntuali, al fine di combattere l’emergenza abitativa anche attraverso la realizzazione di edifici con i più moderni standard qualitativi ed energetici». «Sull'intera area foggiana - aggiunge Pisicchio - abbiamo già realizzato, grazie all’efficienza di Arca Capitanata, interventi concreti, penso soprattutto ai 3 milioni di euro sbloccati qualche settimana fa per i 20 alloggi a San Severo, ai 174 alloggi su Foggia città, in fase di consegna tra la fine del 2018 e il 2019 e ad altri 55 nel resto della provincia. Senza dimenticare l’esistente, i 600 alloggi che saranno complessivamente adeguati a livello energetico e sismico». «Inoltre - ha concluso - i miei uffici hanno riavviato un dialogo con il Comune di Foggia per fare il punto sui 700 alloggi di l’housing sociale, un piano molto atteso, ormai da troppo tempo, dalla comunità. Numeri e cronoprogrammi che testimoniano il nostro impegno quotidiano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie