Venerdì 21 Settembre 2018 | 09:31

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

anche professionisti

Mazzette a funzionari Ispettorato Lavoro, 13 misure cautelari in Puglia

Si mettevano d'accordo con la parte ispezionata per accomodare eventuali controlli ed eventuali sanzioni da corrispondere, in cambio di mazzette. Indagato anche carabiniere

Bari, il lavoro nero al 60%illeciti in un'azienda su due

FOGGIA - Mazzette in Puglia: i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia hanno eseguito 13 misure cautelari personali nei confronti di pubblici ufficiali, consulenti e professionisti per reati contro la pubblica amministrazione, il patrimonio e la fede pubblica.

Da quanto si è appreso dovrebbe trattarsi di pubblici ufficiali dell'Ispettorato del Lavoro di Foggia i quali, secondo l'accusa, si mettevano d'accordo con la parte ispezionata per accomodare eventuali controlli ed eventuali sanzioni da corrispondere, in cambio di mazzette.

Pilotavano e falsificavano controlli nei settori delle costruzioni, dell’agricoltura e del commercio di alimenti e bevande e in cambio ottenevano benefici di vario genere anche regali alimentari, come mozzarelle e formaggi. In un caso era stato richiesto un interessamento per l’assunzione del figlio. Per questa ragione sono state eseguite a Foggia 13 misure cautelari personali nei confronti di pubblici ufficiali dell’Ispettorato del lavoro, consulenti e professionisti che dovranno rispondere dei reati contro la la pubblica amministrazione, il patrimonio e la fede pubblica.

Tra le persone raggiunte da misura coercitiva personale dell’obbligo di dimora, risulta anche un luogotenente dell’Arma dei carabinieri, Luigi Tannoia di 54 anni, responsabile del Nucleo Investigativo Lavoro di Foggia.

L’operazione «Mercanti nel Tempio» della Guardia di Finanza di Foggia sulle mazzette in Puglia , ha consentito dopo indagini svolte dal mese di settembre 2016 al giugno 2017, coordinate dalla Procura della Repubblica, di dare esecuzione alla ordinanza emessa dal gip del Tribunale di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di tre ispettori in servizio presso l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia (uno dei quali, all’epoca dei fatti, responsabile dell’Area di vigilanza tecnica ordinaria) e di due consulenti del lavoro, nonché della misura coercitiva personale dell’obbligo di dimora nei confronti di un pubblico ufficiale e della misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio e di un pubblico servizio, per la durata di sei mesi, nei confronti di altre sette persone tra pubblici ufficiali e medici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

San Pio, portato in processione il crocifisso delle stimmate

San Pio, portato in processione il crocifisso delle stimmate

 
Foggia, furti nelle campagne come il caporalato «Ora più controlli»

Foggia, furti nelle campagne come il caporalato «Ora più controlli»

 
Conte sul Gargano per l'anniversario della morte di San Pio: «Lui sempre con me»

Conte sul Gargano per celebrare San Pio: «Lui sempre con me»

 
«Invasi dalla puzza del Candelaro», agricoltori foggiani preoccupati: «Nessuno compra i nostri ortaggi»

«Invasi dalla puzza del Candelaro», agricoltori foggiani preoccupati: «Nessuno compra i nostri ortaggi»

 
Premi ai dirigenti, Corte dei Conti condanna Angiola

Premi ai dirigenti, Corte dei Conti condanna Angiola

 
S. Giovanni Rotondo, bomba carta contro casa campagna assessore Longo

S. Giovanni Rotondo, bomba carta contro casa di un assessore

 
polizia

Cerignola, sparano col Kalashnikov e si fanno consegnare 15mila euro

 
I lavoratori del 118 in «trappola»

Foggia, i lavoratori del 118 in «trappola»

 

GDM.TV

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 

PHOTONEWS