Venerdì 05 Marzo 2021 | 15:01

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceil festival
Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

 
ItaliaLa novità
Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

 
PotenzaL'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati
Leporano, soldi per le elezioni 2019 /Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Serie A

Liverani: «Contro il Napoli gara di sacrificio fisico e mentale»

Il match del Lecce domani alle 15 allo stadio Via del Mare

Liverani: cercare di trasformare un gruppo in squadra

«Il Lecce deve continuare la strada intrapresa col Torino. Dobbiamo crescere in fatto di saper soffrire ed essere compatti: domani sarà una partita di grande sacrificio fisico, mentale e tecnico».

Così il tecnico del Lecce Fabio Liverani alla vigilia della sfida contro il Napoli. Una gara contro un avversario di grandissimo spessore, che crea non poche problematiche per il mister romano: «Il Napoli ha tante opzioni, sia come gruppo sia come singoli - prosegue -. Hanno sconfitto i campioni d’Europa e non credo serva aggiungere altro sul valore dell’avversario. Ci saranno momenti in cui subiremo tanto: dobbiamo difenderci bene ed essere cattivi quando andiamo a prenderli alti. Non possiamo concedere l’uno contro uno sugli esterni, e per arginarli serviranno continui raddoppi. Il loro punto di forza? Mertens, Insigne e Callejon giocano assieme da anni e sanno esattamente cosa fare».

In chiave formazione il tecnico annuncia che potrebbero esserci alcune novità rispetto alla vittoriosa trasferta di Torino, con alle porte il ciclo di tre gare in una settimana (Napoli e Roma in casa, Spal in trasferta): «Guardiamo sempre l'avversario, a prescindere dalla categoria. L’infrasettimanale a novembre non è lo stesso di settembre; ci sono valutazioni più ampie da fare, a partire dal capire chi può giocare una partita, chi due e chi deve giocarne tre», conclude il tecnico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie