Venerdì 05 Marzo 2021 | 13:52

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
LecceEconomia
Le imprese «rosa» del Salento più forti della crisi Covid

Le imprese «rosa» del Salento più forti della crisi Covid

 
BariBlitz della Polizia
Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

Noicattaro, oltre 400 chili di hashish tra aglio e cipolle spagnole: in manette coniugi albanesi

 
FoggiaCriminalità
Bandito scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

Banditi scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati
Leporano, soldi per le elezioni 2019 /Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Calcio mercato

Il Lecce calcio svolta a sinistra: Ramirez il primo colpo

Terzino colombiano classe ‘99, Meluso annuncia: «È tutto fatto»

Lecce calcio, Cesare Bovo indossa ufficialmente la maglia giallorossa

LECCE - Il primo volto nuovo del Lecce 2019/2020 è quello del terzino sinistro Brayan Emanuel Vera Ramirez, colombiano, classe ‘99. Il direttore sportivo Mauro Meluso lo ha seguito nel corso della stagione, l’ultima volta durante i mondiali under 20 che ha disputato con la nazionale del proprio Paese. «C’è l’accordo su tutti i dettagli, con lui e con il club di appartenenza (l’Inagui Leones F.C. ndr) - ammette il dirigente giallorosso - Lo attendiamo in settimana per mettere nero su bianco. Per quel che mi riguarda, quindi, il suo ingaggio non può essere considerato ufficiale».

La comprensibile cautela di Meluso in attesa della firma, non muta la sostanza delle cose: Vera Ramirez farà parte della rosa che affronterà la massima serie ed arriverà a titolo definitivo, con un contratto pluriennale. Quello del colombiano coincide con uno dei due profili sui quali il Lecce intende muoversi. «Siamo intenzionati ad operare 7-8 innesti - sostiene il direttore sportivo - Punteremo su alcuni giocatori di prospettiva, come riteniamo sia Vera Ramirez, ma dovranno arrivare anche calciatori che conoscano bene la categoria per averla disputata per più stagioni. Servono un portiere, un terzino, un centrale difensivo, ma verranno fatti un paio di ritocchi anche a centrocampo ed in attacco. Ho già avviato diversi contatti, in quanto le basi di una stagione si gettano in estate».
Tra i nomi circolati come possibili rinforzi, Meluso esclude quello del centravanti Ciccio Caputo, dell’Empoli, mentre ammette un contatto per Diego Farias, del Cagliari. «Il primo non è alla nostra portata - rimarca - Per il secondo ho avuto un colloquio telefonico con il mio omologo sardo, ma nulla più. Di nomi, del resto, in questa fase se ne fanno tanti, ma personalmente cerco sempre di agire sotto traccia. La riservatezza è fondamentale».

Sul fronte interno, è in dirittura d’arrivo la firma del contratto da parte della mezzala Zan Majer. «Con lui avevamo una opzione per rinnovare l’intesa - nota Meluso - La stiamo sfruttando. Al contempo, siamo in trattativa con gli entourage di Petriccione e di Falco per prolungare le loro intese, che scadrebbero il 30 giugno 2021. Circa Meccariello, abbiamo un diritto di riscatto nei confronti del Brescia, dal quale lo abbiamo prelevato in prestito la scorsa estate ed intendiamo trattenerlo a titolo definitivo».

Il terzino Lorenzo Venuti tornerà alla Fiorentina. «A gennaio abbiamo provato a farlo restare, ma non abbiamo raggiunto l’accordo - chiosa il dirigente giallorosso - Nel suo ruolo abbiamo Fiamozzi, che è sotto contratto sino al 2021. Vedremo cosa accadrà».

Saverio Sticchi Damiani parla del prolungamento contrattuale di Meluso, ufficializzato la scorsa settimana: «Tra di noi c’è un rapporto di grande stima che non necessita di essere sancito dalle firme, ma ci è sembrato giusto testimoniare l’importanza che il nostro direttore sportivo ha avuto, insieme a mister Liverani, nella cavalcata verso la massima serie. Ora avrà, insieme a noi, il compito di costruire la squadra che dovrà cercare di restare in A, una impresa difficilissima, ma che proveremo a compiere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie