Martedì 21 Maggio 2019 | 20:54

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Lecce in serie A, presidente Sticchi Damiani: «Promozione inaspettata»

Lecce in serie A, Sticchi Damiani: «Promozione inaspettata»

 
I giallorossi festeggiano
Lecce da sogno, ritorna in serie ALa città in delirio: ora si festeggiaDall'inferno al paradiso: il miracolo in 60"

Lecce da sogno, ritorna in serie A, la città in delirio Dall'inferno al paradiso: il miracolo

 
Lecce-Spezia
Liverani: «Tutto pronto per domani, ultimo tassello per la A». Via del Mare sold out

Liverani: «Tutto pronto per domani, ultimo tassello per la A». Via del Mare sold out

 
La promessa
Lucioni: «Lecce, se saliamo in A torno a Benevento in bici»

Lucioni: «Lecce, se saliamo in A torno a Benevento in bici»

 
sconfitta padova
Lecce, Liverani: eravamo stanchi, ma la festa è soltanto rimandata

Lecce, Liverani: eravamo stanchi, ma la festa è soltanto rimandata

 
Serie B pugliese
Lecce, spreca anticipo promozione in A: battuto dal Padova 2-1

Lecce spreca anticipo promozione in A: battuto dal Padova 2-1 Foto
Foggia vince ma deve lottare per playout

 
Calcio
Lecce col batticuore, a un passo dal sogno della A

Palermo pareggia 2-2, Lecce brucia anticipo della promozione in A
Padova-Lecce 2-1 (definitivo)

 
Serie B
Il Lecce vince al Via del Mare contro il Brescia: la A è sempre più vicina

Il Lecce vince al Via del Mare contro il Brescia: la A è sempre più vicina

 
Serie B
Lecce calcio, mister Liverani resta fino al 2022: confermato contratto

Lecce calcio, mister Liverani resta fino al 2022: confermato contratto

 
Il caso
Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

 
Serie B
Calcio, i giallorossi ancora in corsa: Lecce batte Perugia 2-1

Calcio, i giallorossi ancora in corsa: Lecce batte Perugia 2-1

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

L'allenatore giallorosso

Lecce, Liverani: eravamo stanchi, ma la festa è soltanto rimandata

Lecce, Liverani: eravamo stanchi, ma la festa è soltanto rimandata

La delusione è tanta in casa Lecce, ma c’è anche la consapevolezza che il sogno è ancora in piedi e che nulla è perduto. Fabio Liverani non nasconde il rammarico per la sconfitta rimediata sul campo del Padova per 2-1.

“E’ stata una giornata storta, eravamo stanchi dopo la partita col Brescia e sicuramente questo non ha aiutato in una giornata molto calda contro un avversario che aveva riposta. Sapevamo che il Padova ci avrebbe creato delle difficoltà perché lottava per la sopravvivenza, ora anche per noi arriva il turno di riposo che sicuramente è positivo perché ci aiuta a recuperare dopo un periodo in cui abbiamo speso molte energie. Non credo che il fatto di sapere in anticipo il risultato del Palermo ci abbia condizionato, perché a prescindere dalla loro partita noi oggi dovevamo solo vincere e non ci siamo riusciti”.

La festa però è soltanto rimandata, perché i giallorossi battendo lo Spezia in casa all’ultimo turno si guadagnerebbero l’agognato traguardo della serie A. “Se a due giornate dalla fine del campionato il destino è ancora nelle nostre mani significa che fino ad ora abbiamo fatto qualcosa di eccezionale – osserva Liverani – ora dipende tutto da noi, se riuscissimo nel doppio salto sarebbe un’impresa da scrivere negli annali, in questo momento a novanta minuti dalla fine la testa e la fame di andarci a prendere qualcosa che è a portata di mano faranno la differenza. In più, avremo il vantaggio di giocarci l’ultima partita davanti al nostro pubblico che potrà darci una spinta ulteriore”. (P. V.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400