Domenica 07 Marzo 2021 | 21:31

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

 
La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

SERIE B

Lecce, sfida al Crotone ferito

«Occhio, la classifica non rispecchia il reale valore della squadra calabrese»

lecce calcio

LECCE - Torna a cimentarsi tra le mura amiche, questa sera, alle 21, il Lecce, dopo il pareggio in rimonta ottenuto a Foggia e dieci giorni dopo la sconfitta interna subita ad opera del Palermo. Lo fa ospitando il Crotone, fresco del cambio della guida tecnica che ha portato Oddo, ex giallorosso da calciatore, a prendere il posto di Stroppa. Al «Via del Mare», però, sulla panchina del team calabrese siederà Moschella, allenatore della Primavera.
«Quando si gioca ogni tre giorni come in questa fase, è complicato preparare bene una partita sul campo, sulla base dello studio degli avversari di turno - dice Fabio Liberani - In questa circostanza è anche più difficile perché i nostri punti di riferimento sono tutti relativi al Crotone diretto da Stroppa. È preferibile quindi concentrarci su noi stessi, su ciò che abbiamo dimostrato di sapere fare bene, ma soprattutto sulle cose nelle quali dobbiamo crescere».

Il tecnico del Lecce approfondisce il concetto. «Sino ad oggi siamo stati in grado di creare calcio, siamo stati propositivi - sottolinea - ma bisogna migliorare sul piano dell’attenzione e della capacità di interpretare i diversi momenti di un match. Negli ultimi tempi è accaduto quasi sempre che siano stati gli avversari a sfruttare i nostri errori, ma dobbiamo essere bravi a fare in modo che si verifichi il contrario. Sotto questo profilo dobbiamo compiere un salto di qualità».
Il Crotone è undicesimo. «La situazione di classifica non è quella che i calabresi si sarebbero aspettati, ma è un po’ bugiarda - afferma Liverani - Ho visionato le gare sin qui disputate dai rossoblù ed in alcuni casi avrebbero meritato di più. Circa la bontà della rosa, però, non possono esserci dubbi. La maggior parte dei calciatori che la compongono ne facevano parte anche nel 2017/2018, in A, serie dalla quale i pitagorici sono retrocessi all’ultima giornata, non avendo mollato mai. Questo significa che i nostri rivali odierni hanno sia qualità tecniche che caratteriali. Giocatori quali Stojan, Budimir, Firenze, Barberis, Martella, Rohden, per citarne alcuni, non si discutono. Inoltre, sono feriti, quindi più pericolosi».
Nel Lecce, assenti i difensori Lucioni, per squalifica, e Bovo, per infortunio, è ancora out anche il trequartista Falco. Com’è accaduto sino ad oggi in ogni gara, Liverani probabilmente proporrà qualche scelta a sorpresa. «È probabile», risponde sornione l’allenatore capitolino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie