Martedì 17 Settembre 2019 | 00:30

NEWS DALLA SEZIONE

SERIE D
Nocerina-Foggia: dopo la rissa, tensione tra i tifosi anche a fine gara

Nocerina-Foggia: dopo rissa, tensione tra tifosi anche a fine gara

 
Calcio
Foggia, ha il Daspo, ma va allo stadio e minaccia cc: arrestato

Foggia, ha il Daspo, ma va allo stadio e minaccia cc: arrestato

 
Calcio
Foggia, Ninni Corda è il nuovo allenatore della squadra

Foggia, Ninni Corda è il nuovo allenatore della squadra

 
L'addio dell'allenatore
Foggia calcio, mister Mancini si dimette: «Diverse visioni con la società»

Foggia calcio, mister Mancini si dimette: «Diverse visioni con la società»

 
La decisione
Serie D, trasferta a Fasano vietata per i tifosi del Foggia

Serie D, trasferta a Fasano vietata per i tifosi del Foggia

 
Il gesto
Foggia calcio regala abbonamento a «Nonno Ciccio», ultras 94enne

Foggia calcio regala abbonamento a «Nonno Ciccio», ultras 94enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLotta alla droga
Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

 
BariIl bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
MateraNel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
LecceLa tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

Serie B

Loiacono carica «Foggia, ecco 4 partite per accelerare»

Concentrazione, ritmo, intensità, determinazione. Il Foggia prepara la trasferta di Cosenza

Loiacono carica «Foggia, ecco 4 partite per accelerare»

FOGGIA - Concentrazione, ritmo, intensità, determinazione. Il Foggia prepara la trasferta di Cosenza, rossoneri al lavoro per riprendere il filo della scalata iniziata a fine settembre e messa in stand-by nel weekend scorso, a causa della sosta del campionato. La B ricomincia dopo la pausa. Oggi ultimo allenamento in sede e partenza per la Calabria, dove la formazione di Grassadonia sosterrà, domani, la rifinitura in vista della gara con i rossoblù, in programma sabato alle 15.
«Fermarsi dopo tre vittorie di fila non è bello, ma la sosta quantomeno ci ha permesso di recuperare qualche calciatore infortunato e di superare alcuni acciacchi - osserva il difensore Giuseppe Loiacono -. Ci aspetta una partita importante a Cosenza, e difficile. I calabresi hanno bisogno di punti e vorranno fare bella figura davanti al proprio pubblico. Dobbiamo affrontare questo impegno facendo la nostra partita, giocando come sappiamo».

La classifica dice che è uno scontro-salvezza: 4 punti per entrambe le squadre, sospese fra zona-retrocessione e playout; in realtà, senza la penalizzazione di 8 punti, il Foggia sarebbe al terzo posto a quota 12, accanto a Lecce e Spezia. Ora, i rossoneri sono attesi da un tour de force di 4 partite in 2 settimane: sabato prossimo la trasferta di Cosenza, poi il derby casalingo con il Lecce, la gara esterna infrasettimanale di Cittadella e l’impegno allo «Zaccheria» con il Brescia. Dopodiché, un altro stop per Agnelli e compagni: due settimane di pausa, dovute al turno di riposo e alla nuova sosta per gli impegni delle Nazionali. «Queste 4 partite che disputeremo entro l’inizio di novembre sono molto importanti e possono essere determinanti - sottolinea il 27enne centrale rossonero -. Abbiamo la possibilità di ritrovarci ai vertici della classifica nonostante i punti di penalizzazione. Stiamo bene e dobbiamo sfruttare al massimo e al meglio questo buon momento di forma che stiamo attraversando».

Otto partite ufficiali dall’inizio della stagione, di cui una di Coppa Italia e le altre sette del torneo cadetto: neanche una gara conclusa mantenendo la porta inviolata. Il Foggia ha subito 13 reti finora in campionato ed è fra le squadre della seconda serie più perforate, assieme a Carpi e Padova, ma ha anche segnato tanto (miglior attacco con 14 centri). Il Cosenza, invece, è insieme al Livorno la formazione meno prolifica (4 gol all’attivo): il Foggia ha l’opportunità di concludere per la prima volta una partita senza reti al passivo. «Sul piano difensivo dobbiamo certamente migliorare - ammette il difensore del club dauno -. I numeri parlano chiaro. Siamo una squadra molto offensiva. Data la mole di gioco che produciamo e le tante azioni che creiamo, ci può stare di concedere qualcosa agli avversari. Stiamo lavorando, però, anche su questo aspetto e i frutti sicuramente si vedranno».

Barese, classe ‘91, fra i jolly del Foggia (difensore centrale e laterale, all’occorrenza esterno di centrocampo), capitano quando Agnelli non è fra gli 11 in campo, Loiacono è alla settima stagione di seguito in rossonero ed ora ritrova Iemmello, suo grande amico fuori dal campo oltre che compagno di squadra. Il bomber ex Sassuolo e Benevento ha iniziato ad allenarsi agli ordini di Grassadonia: il conto alla rovescia per il suo ritorno in campo è partito. «Pietro è un lusso per la B, siamo felici di riaverlo con noi - dice Loiacono -. Si è ripreso. Ci darà una grande mano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie