Domenica 24 Marzo 2019 | 18:03

NEWS DALLA SEZIONE

La sfida è aperta
TUTELATI - Bietola melanzane ripiene  sivone e lampascione

Puglia, crescono i prodotti «Pat»

 
Innovazione della filiera agroalimentare
Da sinistra: Antonello Magistà (SALA), Salvatore Turturo (CHEF) e Marianna Cardone (VINO)

La «primavera» arriva in cucina

 
Prima iniziativa il 14 aprile
Da sinistra: Donato Taurino presidente di Buonaterra, Maria Teresa Varvaglione presidente Mtv Puglia, Giuseppe Schino presidente La Puglia è servita

2019, anno ad alti livelli per enogastronomia e ristorazione di qualità

 
La qualità trionfa
VERONA - La premiazione  dell’allevatrice  Mariangela Netti di Turi

Quando il latte non è tutto uguale

 

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari termina 0-0, biancorossi sempre più vicini alla C 
Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecce
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Buongusto

Alla scoperta di «Dolce Puglia»

Festa nell'aeroporto militare di Gioia del Colle assaggi con l'Ais Murgia

BRINDISI - Si torna nella suggestiva cornice degli hangar

BRINDISI - Si torna nella suggestiva cornice degli hangar

BUONGUSTO - Volano in alto, fino a toccare le nuvole degli Dei. I vini da dessert, sabato 16 dicembre 2017, saranno assoluti protagonisti di «Dolce Puglia» all’aeroporto militare di Gioia del Colle.

Occhio all’ingresso, l’emozione speciale in un luogo molto particolare come è la sede del 36° Stormo, potrà avvenire esclusivamente previa registrazione sul sito www.dolcepuglia.it al seguente link: http://www.dolcepuglia.eu/2017/11/05/dolce-puglia-2017-modulo-per-la-richiesta-di-accredito-allevento/ .

Superato questo piccolo ostacolo, il format ideato da Vincenzo Carrasso (Delegato AIS Murgia) avvolgerà i visitatori gourmet con delizioso cibo per la mente e delizie per il palato. L’Aleatico, unica DOP che unifica la Puglia, e il suo omonimo vitigno saranno il filo conduttore di questa undicesima edizione.

Al via alle 17.30, con apertura dalle 16.45, col seminario sull’Aleatico, con introduzione di Vincenzo Magistà, direttore di Telenorba, saluto del Colonnello Pilota Bruno Levati, il presidente AIS Puglia, Vito Sante Cecere, ed il sindaco di Gioia del Colle, Donato Lucilla.

Aleatico in Italia, in Puglia, e nell’isola d’Elba, lo racconteranno Pierfederico La Notte (CNR Bari), Luca Petrelli (Assoenologi Puglia), Piernicola Leone de Castris della omonima azienda leccese, Antonio Arrighi Delegato Isola d’Elba AIS Toscana, E, poi, il relatore AIS Giuseppe Baldassarre, l’editore Giuseppe Rotolo, il pasticciere Giuseppe Mancini. Proseguiranno Domenico Demarinis (De Simone & Partners) e Marianna Cardone (delegato Regionale Le Donne del Vino): Gran finale con il presidente AIS Italia Antonello Maietta, i senatori Dario Stefàno e Piero Liuzzi, l’assessore regionale Leonardo di Gioia. Seguiranno le premiazioni dei vini dolci e del miglior pasticciere.

Dalle 20 in poi al via le degustazioni di cibo e vino con una selezione di 84 preziose «dolci» etichette pugliesi abbinate a pasticceria di mandorla, cioccolateria, confetteria e mieli, uniti ai formaggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400