Mercoledì 27 Marzo 2019 | 03:21

NEWS DALLA SEZIONE

Sempre più voglia di vino pugliese
Cantine aperte San Martino

Vini più acquistati nei supermercati della Puglia: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo

 
La sfida è aperta
TUTELATI - Bietola melanzane ripiene  sivone e lampascione

Puglia, crescono i prodotti «Pat»

 
Innovazione della filiera agroalimentare
Da sinistra: Antonello Magistà (SALA), Salvatore Turturo (CHEF) e Marianna Cardone (VINO)

La «primavera» arriva in cucina

 
Prima iniziativa il 14 aprile
Da sinistra: Donato Taurino presidente di Buonaterra, Maria Teresa Varvaglione presidente Mtv Puglia, Giuseppe Schino presidente La Puglia è servita

2019, anno ad alti livelli per enogastronomia e ristorazione di qualità

 
La qualità trionfa
VERONA - La premiazione  dell’allevatrice  Mariangela Netti di Turi

Quando il latte non è tutto uguale

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

 
LecceLa sentenza
Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

Con melagrana, bacche di aronia e goji
trionfano nuovi gusti di Italia e mondo

FRUTTO DEGLI DEI - La melograna fa bene alla salute

FRUTTO DEGLI DEI - La melograna fa bene alla salute

di Antonella Millarte

BUONGUSTO - Sembrava figlio di un Dio minore, rallegrava i cortili e poco spesso si vendeva nei supermercati. Ma la moda della spremuta rossa, e salutare, ha dato slancio alla coltivazione delle melograne: appunto considerate frutti minori.

Sulle fertili rive dello Jonio tarantino, prediletta terra dei coloni magno greci, questo albero prospera. Da Castellaneta partiranno 25 milioni di melagrane dirette verso tutto il mondo: in tre anni l’impianto da guinness sarà completamente produttivo.

Il record dei record è che la Masseria Fruttirossi, innovativo progetto agricolo e agroindustriale della “LoMe Super fruits”, è un investimento fatto con forze private, che stanno dimostrando come tornare alla terra, ma in modo moderno, possa dare ottimi frutti.

Coltivare secondo i moderni standard agronomici e, al contempo, intercettare ciò che i nuovi consumatori cercano. Ecco la forza della intuizione di Michele, Dario e Davide De Lisi di Masseria Fruttirossi. Il polo agricolo, grande ben 280 ettari di proprietà, ha puntato su produzioni ricche di proprietà benefiche e salutistiche come melagrane, bacche di aronia e bacche di goji.

Dal campo alla tavola, ecco il progetto di filiera cortissima con uno stabilimento – quasi pronto – di confezionamento dei preziosi frutti che, da qui, partiranno per i mercati nazionali ed esteri.

In questo periodo è in corso la raccolta delle melagrane “Wonderful”, una visione punteggiata da frutti colore rosso fuoco che ha attratto, fra gli altri, anche la visita di Paola D’Antonio, assessore alla Gestione e Valorizzazione Sassi Unesco del Comune di Matera.

Nell’antica Grecia si riteneva che l’albero del melograno fosse nato dal sangue di Bacco agitato dalla passione per Venere. Le bacche di aronia sono simili ai mirtilli neri e avrebbero proprietà antitumorali. E poi ci sono le bacche di goji, i cosiddetti frutti tibetani della longevità. Ecco gli ingredienti che fanno sperare nella rinascita, proprio a Taranto, di una fabbrica pulita: quella della terra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400