Giovedì 21 Marzo 2019 | 02:38

NEWS DALLA SEZIONE

La sfida è aperta
TUTELATI - Bietola melanzane ripiene  sivone e lampascione

Puglia, crescono i prodotti «Pat»

 
Innovazione della filiera agroalimentare
Da sinistra: Antonello Magistà (SALA), Salvatore Turturo (CHEF) e Marianna Cardone (VINO)

La «primavera» arriva in cucina

 
Prima iniziativa il 14 aprile
Da sinistra: Donato Taurino presidente di Buonaterra, Maria Teresa Varvaglione presidente Mtv Puglia, Giuseppe Schino presidente La Puglia è servita

2019, anno ad alti livelli per enogastronomia e ristorazione di qualità

 
La qualità trionfa
VERONA - La premiazione  dell’allevatrice  Mariangela Netti di Turi

Quando il latte non è tutto uguale

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Buongusto

Cavolo riccio e carote, amici dei bambini
BiodiverSO, mostra al Castello Svevo di Bari

L'ORTO - Raccontarlo ai bambini trasmettendo sapere e sapori

L'ORTO - Raccontarlo ai bambini trasmettendo sapere e sapori

Il cavolo riccio, portiamo alla tavola perché contiene la glucobrassicina che si trasforma in componenti che ritroviamo negli integratori. E la cicoria catalogna, non deve mancare, perché i suoi fitoseroli contrastano l’accumulo di colesterolo nel sangue.

La carota di Polignano, bella e colorata, buona e ricca di antiossidanti e di iodio sarebbe una merenda perfetta, per grandi e piccini.

Ecco gli ingredienti, non omologati dalla modernità, del nostro cestino colmo di bontà, da far conoscere (e gustare) anche ai più piccoli. Li ritroviamo nelle “Piccole storie dal regno di biodiverSO”, libro scritto dalla biologa Maria De Tullio per ECO-logica editore con sette racconti con illustrazioni in grado di insegnare ai bambini il valore della biodiversità. Come? Prendendo spunto dal lavoro di ricerca dell’Almanacco BiodiverSO e facendo leva sull’incanto del viaggio colorato alla scoperta di Meloncella, Occhiopinto e altri divertenti personaggi ispirati dal patrimonio orticolo pugliese riscoperto dai 15 partner del progetto. Sono varietà sempre meno presenti sulle tavole dei pugliesi, soprattutto di quelli più piccoli, per la nostra ridotta capacità di saperle distinguere, di capire modi, tempi e cicli della produzione agricola e alimentare.

La biologa Maria De Tullio, autrice del libro «Piccole storie dal regno di biodiverSO»

Attraverso BiodiverSO, progetto coordinato dal prof. Pietro Santamaria, sappiamo che sono 200 quelle salvate dall’oblio. Il loro valore? Altissimo, perché dal 2006 fino ad oggi, l’idea sostenuta dall’Assessorato regionale alle Risorse Agroalimentari della Puglia si è rivelata vincente. Accanto ai risultati commerciali, c’è il grande risultato scientifico di risanamento genetico e di propagazione di questo patrimonio di biodiversità orticola ereditato dal recente passato. I 7.000 ettari di ortaggi coltivati in biologico collocano la Puglia ai primi posti in Italia, e gli ortaggi più adatti a questo tipo di coltivazioni sono proprio quelli salvati.

Dedicato anche agli adulti più curiosi, oggi in occasione della festa della biodiversità, nel Castello Svevo di Bari ci saranno un convegno e la mostra di orticole, inno ai colori ed alle forme della biodiversità celebrate nei campi della Puglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400