Lunedì 25 Marzo 2019 | 00:50

NEWS DALLA SEZIONE

Sempre più voglia di vino pugliese
Cantine aperte San Martino

Vini più acquistati nei supermercati della Puglia: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo

 
La sfida è aperta
TUTELATI - Bietola melanzane ripiene  sivone e lampascione

Puglia, crescono i prodotti «Pat»

 
Innovazione della filiera agroalimentare
Da sinistra: Antonello Magistà (SALA), Salvatore Turturo (CHEF) e Marianna Cardone (VINO)

La «primavera» arriva in cucina

 
Prima iniziativa il 14 aprile
Da sinistra: Donato Taurino presidente di Buonaterra, Maria Teresa Varvaglione presidente Mtv Puglia, Giuseppe Schino presidente La Puglia è servita

2019, anno ad alti livelli per enogastronomia e ristorazione di qualità

 
La qualità trionfa
VERONA - La premiazione  dell’allevatrice  Mariangela Netti di Turi

Quando il latte non è tutto uguale

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Lecce
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Il buongiorno si vede dal mattino

La colazione: trappola o salutare?

Insidie dai biscotti alla margarina e dai cornetti al bar: colesterolo in agguato

AL MATTINO - Scegliamo con cura come nutrirci

AL MATTINO - Scegliamo con cura come nutrirci

Se il buongiorno si vede dal mattino, allora occhio ai biscotti alla margarina ed ai cornetti al bar. Prima del caffè, magari, ragioniamo a fatica. Oggi, però, è facile come fare click sul cellulare. La mia App schizza in rosso ogni volta che – confesso a volte non resisto – scelgo il mini cornetto al bar. E’ carico di grassi che aumentano il colesterolo cattivo (ldl), sì proprio quello che si deposita sulle pareti delle arterie. Pazienza, qualche volta si può peccare.

Peccato, però, che la colazione tipica all’italiana con latte e biscotti sia anch’essa infarcita di insidie per la salute. Se il mattino ha l’oro in bocca, recita un antico detto, allora cerchiamo di fare in modo che ciò avvenga anche a casa nostra. L’acquisto dei biscotti è diventato, oramai, un rituale lungo e difficoltoso ...se vogliamo acquistare qualcosa che sia buono per il palato e per la salute, e pure per la tasca. Premesso che la qualità costa, se aggiungiamo che noi made in Sud siamo in vetta alle classifiche dell’obesità, è evidente che potremmo mangiare meno e mangiare meglio, o per lo meno provarci.

Nei biscotti industriali, a fatica, si trovano i salutari biscotti impastati con l’olio extra vergine di oliva: li facevamo anche noi pugliesi con le nostre mamme, misurando tutta la ricetta con un semplice bicchiere. Anche i biscotti al burro ci sono, anzi – secondo le statistiche nazionali – il calo dell’olio di palma ha fatto aumentare il consumo del burro. Non fa bene il burro? Il burro è un derivato del latte, si ottiene da un procedimento per affioramento o di centrifugazione, la cui parte grassa viene poi pastorizzata e sbattuta fino a ottenere un prodotto compatto e omogeneo.

La margarina è un’emulsione di oli vegetali ed acqua, solidificata con un processo industriale che compatta gli oli di semi con l’idrogenazione dei grassi. La stranezza è che, la margarina che senz’altro secondo la scienza fa più male del burro, è nata in tempi di guerra come surrogato alimentare ma oggi, strani tempi davvero, viene esaltata (erroneamente) fra gli ingredienti per la sua leggerezza. Peccato che l’arte bianca dei nostri forni artigianali porga oramai troppo spesso biscotti alla margarina. Nelle poche botteghe che non lo fanno, però, c’è ancora la fila per gli acquisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400