Venerdì 22 Marzo 2019 | 01:03

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

guerra tra poveri

Provincia contro Comune
per i soldi dell'Università

contenzioso amministrativo

Provincia contro Comune per i soldi dell'Università

Una guerra tra poveri senza esclusione di colpi.

È quella che vede contrapposti la Provincia e il Comune di Brindisi, impegnati ormai da un anno e mezzo in un contenzioso amministrativo che ha come posta in palio gli oltre tre milioni di euro (per la precisione, 3.088.175,66 euro, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria dalla domanda giudiziale al soddisfo, nonchè accessori di legge e spese) che l’Ente di via del Leo invoca a titolo di restituzione come compensazione delle somme, a suo dire, versate per conto del Comune all’Università degli Studi di Bari e all’Università del Salento al fine di assicurare il funzionamento dei corsi di laurea in città. Il Comune, dal canto suo, non vuole sentire ragioni, sostenendo di aver già pagato quanto di sua spettanza in riferimento ad altre “voci” legate alla convenzione stipulata con i due Atenei.

Il titolo per tale anticipazione, in particolare, si rinveniva negli accordi stipulati per l’istituzione di corsi di Economia Aziendale, Informatica, Ingegneria Gestionale, Ingegneria Aerospaziale, e Scienze Sociali, Politiche e del Territorio. E, in tale contesto, era stato attribuito proprio alla Provincia il ruolo di capofila del progetto, nonché quello di responsabile della continuità del flusso finanziario con le Università.

Il contenzioso in atto ha già avuto un primo round che si è svolto dinanzi al Tar di Lecce e che si è chiuso con la sentenza n. 792/2017 (pronunciata dalla prima sezione dell’organo giurisdizionale amministrativo e depositata il 18 maggio scorso) che ha accolto l’opposizione proposta dal Comune ed ha, di conseguenza, revocato il decreto ingiuntivo, in precedenza accordato, negando così alla Provincia la predetta somma.

Ma la Provincia non intende arrendersi e ha deliberato di impugnare la sentenza dinanzi ai giudici di secondo grado, ovvero il Consiglio di Stato, notificando al Comune il relativo ricorso (pervenuto a Palazzo di Città lo scorso 13 dicembre) con il quale si chiede la riforma della precedente pronuncia.

Anche in quest’occasione, però, il Comune non resterà con le mani in mano e martedì scorso, con atto del Commissario Straordinario, ha deliberato di resistere in giudizio e di costituirsi dinanzi al Consiglio di Stato al fine di contrastare l’avverso ricorso e, all’uopo, ha affidato l’incarico di rappresentare in giudizio l’Ente ai legali interni, gli avvocati Monica Canepa ed Emanuela Guarino.

Il braccio di ferro all’insegna delle carte bollate, insomma, prosegue e toccherà ora ai giudici amministrativi di secondo grado mettere la parola fine a questa lunga querelle. Per la Provincia, in caso di ribaltamento della sentenza, intascare tre milioni e passa di euro sarebbe un’autentica manna dal cielo, mentre per il Comune si rivelerebbe un colpo da... profondo rosso per un bilancio già in grossa difficoltà. [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400