Giovedì 21 Marzo 2019 | 13:15

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
PotenzaRegionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 

fasano

Due «squillo» narcotizzano
e rapinano un pensionato

Deferite alla magistratura due giovani rumene già note alla polizia

Due «squillo» narcotizzano e rapinano un pensionato

di Mimmo Mongelli

FASANO - Programma qualche ora di piacere con due squillo e si risveglia dopo un giorno e mezzo con il portafoglio vuoto.

Ripresosi dal torpore che gli avevano indotto le due dispensatrici di piacere (a pagamento), un 71enne fasanese, superato il comprensibile imbarazzo iniziale, si è recato alla caserma dei carabinieri e ha raccontato la sua disavventura ad uno dei marescialli in forza alla stazione cittadina dei CC. I militari dell’Arma sono stati oltremodo bravi: partendo dalle (poche) indicazioni che gli ha fornito la vittima della rapina, hanno analizzato i tabulati telefonici dell’utenza del focoso pensionato e hanno individuato il numero di cellulare di una delle due squillo. A seguire hanno fatto una ricerca nella banca dati delle forze di polizia e, trattandosi di una ragazza che aveva avuto già a che fare con le legge, hanno estrapolato le foto segnaletiche. Foto che hanno poi mostrato al pensionato.

Il 71enne, vedendo quelle immagini, non ha avuto alcun dubbio: «È lei», ha confermato al maresciallo. Identificata la prima squillo-rapinatrice – si tratta di una 20enne rumena ufficialmente residente a Napoli – i carabinieri non si sono fermati. Il prosieguo dell’indagine ha premiato la loro tenacia. Proprio quel giorno, infatti, una pattuglia dell’Arma aveva fermato, nel corso di un servizio di controllo del centro di Fasano, una rumena appena 18enne. La ragazza era stata identificata e le sue generalità annotate nel memoriale del servizio della pattuglia. Trattandosi di una persona che, nonostante la giovanissima età, era già nota alle forze dell’ordine, i militi non hanno avuto nessuna difficoltà a «procurarsi» una sua foto, che hanno poi esibito alla vittima della rapina. Il pensionato ha riconosciuto, senza ombra di dubbio, la seconda rapinatrice. Indagine chiusa, a tempo di record.

Le due giovani rumene al momento se la sono “cavata” con una denuncia in stato di libertà alla magistratura.

Il primo incontro tra il focoso 71enne fasanese e le due giovani rumene era avvenuto, qualche giorno prima, ad Ostuni. Il pensionato e una delle due donne, dopo un’amabile conversazione, si erano scambiati i numeri di cellulare. A seguire il 71enne si era messo in contatto con la rumena e, telefonicamente, avevano concordato un appuntamento per due ore di piacere a tre. Puntuali, le due ragazze si sono presentate all’appuntamento e, fissate le regole del “gioco” e il compenso per la prestazione, hanno seguito l’uomo a casa.

L’incontro hot si è fermato ai preliminari. Giusto il tempo per il padrone di casa e per le sue ospiti di consumare i primi approcci, che le due donne hanno narcotizzato, senza farsene accorgere, il pensionato. Nonostante l’eccitazione del momento, il nonnino è sprofondato nel sonno più profondo. Quando, dopo un giorno e mezzo, si è finalmente risvegliato, delle due squillo non c’era più traccia. E neanche sei soldi – 250 euro – che aveva nel portafoglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400