Venerdì 22 Marzo 2019 | 00:54

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

il furto in chiesa

Francavilla fontana, rubano
i soldi destinati ai poveri

la chiesa di san Lorenzo

La chiesa di san Lorenzo

FRANCAVILLA - Si sono intrufolati in chiesa nel cuore della notte e hanno rubato i salvadanai delle offerte destinate ai poveri e i medicinali destinati alla Caritas, che assiste le famiglie bisognose della città degli Imperiali. Il colpo ha fruttato ai ladri – ma definirli balordi sarebbe più corretto – un centinaio di euro.
Il furto è stato messo a segno all’interno della chiesa di San Lorenzo Martire. L’edificio di culto è ubicato nella zona 167 di Francavilla Fontana. Per accedere alla chiesa i ladri hanno divelto una grata in ferro e infranto, usando un mattone, il vetro di una delle finestre del salone parrocchiale. Una volta dentro all’edificio hanno messo a soqquadro le stanze alla ricerca di qualcosa da rubare. Hanno preso una busta contenente medicinali, che erano destinati alla Caritas, e i salvadanai che, nel periodo di Quaresima, erano stati distribuiti alle famiglie per raccogliere fondi da destinare ai poveri. Nei salvadanai c’erano un centinaio di euro (e la stima potrebbe essere per eccesso).

Il furto è stato scoperto il mattino successivo dal parroco don Daniele Giangrande, che ha sporto denuncia contro ignoti alle forze dell’ordine. I carabinieri non hanno alcun dubbio: il colpo è opera di dilettanti allo sbaraglio più assoluto. I ladri “veri”, quelli che tirano a campare mettendo a segno furti, non sarebbero mai andati a rubare in una chiesa per impossessarsi del denaro donato dalle famiglie ai bisognosi e di una busta di medicinali, che i volontari della Caritas avrebbero fatto avere alle famiglie che vivono in situazioni di indigenza. I balordi, invece, non si fanno nessuna remora neanche ad andare a rubare in una chiesa e a togliere il “pane” di bocca a chi, il più delle volte non certo per propria responsabilità, sta attraversando un periodo nero della propria esistenza.

Ricevuta la denuncia di don Daniele Giangrande, parroco di San Lorenzo Martire, i carabinieri si sono messi subito al lavoro. Non potendo contare su nessuna testimonianza e su immagini registrate da una qualche telecamera di videosorveglianza, il lavoro che attende gli investigatori dell’Arma si presenta decisamente in salita. Se, come tutto lascia pensare, il raid notturno nell’edificio di culto della zona 167 della città degli Imperiali è opera di vandali – potrebbe trattarsi di uno o più ragazzini appena adolescenti –, identificarli non sarà affatto facile per i carabinieri. I militari dell’Arma, in ogni caso, proprio perché i ladri si sono resi responsabili di un reato “odioso”, hanno tutta l’intenzione di fare gli… straordinari pur di riuscire ad identificarli.
[Mimmo Mongelli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400