Martedì 23 Aprile 2019 | 02:09

NEWS DALLA SEZIONE

Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

il furto in chiesa

Francavilla fontana, rubano
i soldi destinati ai poveri

la chiesa di san Lorenzo

La chiesa di san Lorenzo

FRANCAVILLA - Si sono intrufolati in chiesa nel cuore della notte e hanno rubato i salvadanai delle offerte destinate ai poveri e i medicinali destinati alla Caritas, che assiste le famiglie bisognose della città degli Imperiali. Il colpo ha fruttato ai ladri – ma definirli balordi sarebbe più corretto – un centinaio di euro.
Il furto è stato messo a segno all’interno della chiesa di San Lorenzo Martire. L’edificio di culto è ubicato nella zona 167 di Francavilla Fontana. Per accedere alla chiesa i ladri hanno divelto una grata in ferro e infranto, usando un mattone, il vetro di una delle finestre del salone parrocchiale. Una volta dentro all’edificio hanno messo a soqquadro le stanze alla ricerca di qualcosa da rubare. Hanno preso una busta contenente medicinali, che erano destinati alla Caritas, e i salvadanai che, nel periodo di Quaresima, erano stati distribuiti alle famiglie per raccogliere fondi da destinare ai poveri. Nei salvadanai c’erano un centinaio di euro (e la stima potrebbe essere per eccesso).

Il furto è stato scoperto il mattino successivo dal parroco don Daniele Giangrande, che ha sporto denuncia contro ignoti alle forze dell’ordine. I carabinieri non hanno alcun dubbio: il colpo è opera di dilettanti allo sbaraglio più assoluto. I ladri “veri”, quelli che tirano a campare mettendo a segno furti, non sarebbero mai andati a rubare in una chiesa per impossessarsi del denaro donato dalle famiglie ai bisognosi e di una busta di medicinali, che i volontari della Caritas avrebbero fatto avere alle famiglie che vivono in situazioni di indigenza. I balordi, invece, non si fanno nessuna remora neanche ad andare a rubare in una chiesa e a togliere il “pane” di bocca a chi, il più delle volte non certo per propria responsabilità, sta attraversando un periodo nero della propria esistenza.

Ricevuta la denuncia di don Daniele Giangrande, parroco di San Lorenzo Martire, i carabinieri si sono messi subito al lavoro. Non potendo contare su nessuna testimonianza e su immagini registrate da una qualche telecamera di videosorveglianza, il lavoro che attende gli investigatori dell’Arma si presenta decisamente in salita. Se, come tutto lascia pensare, il raid notturno nell’edificio di culto della zona 167 della città degli Imperiali è opera di vandali – potrebbe trattarsi di uno o più ragazzini appena adolescenti –, identificarli non sarà affatto facile per i carabinieri. I militari dell’Arma, in ogni caso, proprio perché i ladri si sono resi responsabili di un reato “odioso”, hanno tutta l’intenzione di fare gli… straordinari pur di riuscire ad identificarli.
[Mimmo Mongelli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400